Nella prima parte del post dedicato ai posti magici dietro l’angolo, vi abbiamo parlato di alcuni di quelli che consideriamo tali concentrandoci sulla Puglia di trulli, masserie e palazzi. In questa seconda parte vogliamo suggerirvi alcune chicche scovate da noi girando per la nostra regione da nord a sud.

Coccole tra amici, verde e spa

La Casa Pugliese

Cominciando dalla provincia di Foggia, nel cuore della città c’è una dimora raffinata e confortevole: il B&B La Casa Pugliese. Quattro le camere, una singola e tre matrimoniali, che riprendono i nomi di altrettante aree pugliesi, dal Tavoliere al Gargano, dalla Murgia al Salento.

La Casa Pugliese

Nella casa ogni ambiente trasmette un immediato senso di benessere che scaturisce dal piacere che si prova ad ammirare i dettagli senza mai stancarsi. La parola d’ordine per gli arredi e il decor è tradizione, ma rivista in modo del tutto personale con un tocco intimo e accogliente come di un guscio da condividere con gli amici più cari. Così come tutta da condividere e da gustare è la colazione o come la chiamano Gianni e Stefania, i padroni di casa, un banchetto di “pugliesità estrema”, tra il dolce delle crostate e dei biscotti fatti in casa e il salato delle immancabili friselle col pomodorino e di salumi, formaggi e latticini rigorosamente locali.

Vedute

Scendendo verso Bari, a Bisceglie sono due le strutture che per motivi diversi riteniamo “magiche”. La prima è situata in aperta campagna ed è un agriturismo con annesso un circolo ippico e al quale si giunge attraverso una strada che costeggia distese di olivi.

Vedute

Le Vedute, sorta come azienda agricola con interessanti produzioni di olive e ciliege, ha aperto le porte all’ospitalità nel 1992 e oggi conta venti camere affacciate su un porticato limitato da un rigoglioso e profumato giardino in cui è incastonata la piscina. A piedi o in bicicletta ci si può rilassare percorrendo i sentieri della tenuta in cui sono presenti tre trulli in pietra, di quelli a gradoni, caratteristici della zona, scorgendo all’orizzonte il mare che occhieggia tra la distesa infinita di argentei olivi.

Fondo Noce

In paese, in uno degli ultimi antichi cortili di fine ‘800, i fratelli Mario e Ida hanno creato il loro bed and breakfast Cortile Fondo Noce, in cui le atmosfere sono sospese nel tempo e tutto è una sorta di carezza rigenerante per occhi, mente e anima. Le camere sono solo tre, una diversa dall’altra ma con lo stesso stile un po’ retro che rimanda a una casa d’altri tempi.

Fondo Noce

Qui tutto contribuisce a creare un effetto che va al di là dello spazio e del tempo e che porta in un luogo senza contesto. In una sola parola, incantevole: un indirizzo-chicca conosciuto più dagli stranieri che dagli italiani, che arrivano a Cortile Fondo Noce guidati dal passaparola, apprezzandone la tranquillità e l’accoglienza familiare. E un po’ se ne innamorano. Così come è successo a noi che difficilmente riusciremo a dimenticare l’abbondante e golosa colazione a base di deliziose torte fatte in casa, fragranti croissants, brioches e le prelibate marmellate preparate da Ida.

Tenuta Mosè

Tenuta Mosè

Spostandosi in Salento, uno dei nostri posti magici è Tenuta San Mosè, antica masseria a qualche chilometro da Gallipoli, nelle campagne di Sannicola. L’antico casino di campagna appartenuto a una famiglia nobile è oggi, dopo gli accurati lavori di restauro che hanno rispettato i volumi preesistenti, una elegante residenza aristocratica con camere e saloni arredati con mobili antichi, pezzi d’arte e di artigianato, marmi pregiati, statue, lampadari di Murano e preziose specchiere.

Tenuta Mosè

Sei le suitesquattro al piano terra con il nome che richiama il colore dominante e con piscina in stile neoclassico e grande doccia a vista e due, più grandi al piano superiore, le Penthouse Maestrale e Libeccio, con due piscine, una interna e una esterna, e ampi  terrazzi dai quali si gode di una spettacolare vista sul giardino e sulla campagna tutt’intorno. Al centro del magnifico giardino troneggia la grande piscina su cui si specchia un antico pensatoio affrescato. Intorno quasi cinque ettari tra vigne e olivi che garantiscono un ottimo vino e olio prodotti per gli ospiti e anche un orto bio dal quale gli ortaggi arrivano direttamente in tavola.

Chicca nella chicca il ristorante Il Petrosino, aperto anche a chi non soggiorna nella Tenuta, è un volume vetrato luminoso e accogliente dal decor minimale e mediterraneo con tocchi antichi, un’ospitalità calda e accurata con cucina salentina che recupera piatti e atmosfere del passato.

dimora

Voglia di relax? L’ultimo, per ora, nostro consiglio è un soggiorno nelle comode stanze con uso esclusivo della grande e attrezzatissima spa di Dimora TerraNostra creata da Mirko ed Enza nel cuore di Ugento nel vecchio frantoio di famiglia.

nomi delle camere riportano alla mente l’antica origine del luogo prendendo in prestito la definizione di sei cultivar di oliveCellina, Picholine e Favolosa, che è stata la nostra, le stanze che accolgono due persone; Carolea e Ogliarola per tre ospiti e Leccino la quadrupla. La spa è a esclusiva disposizione di chi soggiorna nel bed and breakfast: basta comunicare l’orario in cui si vuole usufruirne e poi con i morbidi accappatoi della casa recarsi nella spaziosa area con grande piscina idromassaggio, tappetino massaggiante, doccia emozionale, sauna finlandese e bagno turco.

I momenti magici sono assicurati grazie a frutta fresca, tisane, succhi di frutta e prosecco per romantici e spumeggianti brindisi a mollo tra le bolle. La colazione si fa in terrazza dopo essersi serviti dal delizioso buffet con fragranti cornetti, squisite torte fatte in casa, frutta fresca di stagione e naturalmente, i pasticciotti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here