Spesso quando pensiamo a un luogo magico ci vengono in mente località da sogno ammirate su riviste patinate in posti esotici e il più delle volte lontanissimi. Ma in questo post vi diciamo che non sempre è necessario spostarsi di tanti chilometri per godere di un soggiorno in un posto magico e che molti sono dietro l’angolo di casa!

I nostri sogni d’oro in Puglia

Non ci credete? Ecco una bella lista di strutture da provare, naturalmente insieme ai vostri pelosetti, stilata per chi come noi risiede in Puglia e vuole regalarsi una parentesi dal tran tran quotidiano.

Quando si pensa alla Puglia le prime cose che vengono in mente sono i trulli e le masserie. E proprio da qui partiamo per suggerirvi alcuni posti ideali per fare sogni d’oro.

Acquarossa

Trulli Acquarossa

Se già dormire avvolti come in un bozzolo all’interno di un trullo è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita, immaginate cosa si prova a farlo in un intero borgo formato da trulli di ogni dimensione. Nella contrada Acquarossa immersa nelle campagne di Cisternino l’omonimo borghetto appoggiato su una piccola altura che domina il paesaggio appare come un villaggio incantato, con i coni panciuti dei trulli che puntano verso il cielo, le porticine dalle quali ti aspetti sbucare gnomi e fatine, i comignoli e gli stretti passaggi lastricati tra una casetta e l’altra.

Il piccolo delizioso borgo di Trulli Acquarossa è stato restaurato con cura e attenzione ai particolari. Al loro interno i trulli hanno mantenuto un fascino contadino, un po’ rude ma schietto, mentre intorno protagonista è il verde tra cui spicca la piscina grande e invitante.
Gli 8 appartamenti, tutti ricavati da trulli, sono indipendenti gli uni dagli altri e le soluzioni per il soggiorno sono varie: dal trullo “intimo” adatto a due persone, all’unione di più unità per le famiglie numerose.

posti

Masseria Capece

Restando nella campagna di Cisternino il nostro secondo suggerimento è Masseria Capece, un mondo d’altri tempi in una dimora di charme circondata da ettari di bosco e uliveto con alberi monumentali. In questo angolo di Puglia ci si lascia tutto alle spalle, stress e frenesia, per godersi la quiete delle passeggiate tra l’agrumeto cinto da alte mura e il grande spazio adibito ad aia dal quale si vede la linea azzurra del mare all’orizzonte.

posti

Sei le stanze, cinque a piano terra e uno padronale al primo piano, tutte caratterizzate da bellissime volte in pietra a stella e a botte e una vista speciale sul verde.
E l’atmosfera diventa ancor più magica quando all’imbrunire a raddoppiare la suggestione del luogo ci pensa l’illuminazione con piccole luci che brillano nel cielo blu intenso della sera.

Ma la Puglia, soprattutto nel settore dell’ospitalità, va oltre il concetto di vacanza nei trulli e in masseria. Un’alternativa altrettanto indimenticabile è rappresentata dai palazzi nobiliari. Qui ve ne segnaliamo due, uno in città e l’altro nel cuore di un grazioso paese, entrambi in Salento.

Palazzo Belsanti

Palazzo Belsanti

Il primo è a Lecce: si tratta di Palazzo Belsanti, una struttura non solo pet friendly ma anche cruelty-free. Nell’hotel i kit da bagno oltre ad essere a base naturale come oliva o uva, non contengono parabeni e non sono testati su animali. Inoltre, la plastica e il microonde sono stati “banditi” e la biancheria oltre ad essere artigianale viene lavata da una green wash che lava a basse temperature e non utilizza prodotti chimici. E la golosa colazione a base di prodotti rigorosamente locali si fa sulla magnifica terrazza che guarda alla città con all’orizzonte l’inconfondibile profilo del campanile del duomo progettato dallo Zimbalo.

Palazzo Belsanti

Nove le camere di Palazzo Belsanti, aperto a Lecce nell’ottobre del 2017, e divenuto in poco tempo un punto di riferimento per chi cerca un luogo accogliente e caloroso che faccia sentire come a casa, nell’abbraccio di una grande famiglia del sud.

Palazzo Ducale Venturi

Palazzo Ducale Venturi

Palazzo Ducale Venturi è un palazzo-maniero nel cuore del borgo di Minervino di Lecce, che racchiude cinque secoli di storia, arte e cultura. La nobile dimora, fino a poco tempo fa un rudere e in meno di due anni completamente ristrutturata, ospita un albergo 5 stelle Luxury della catena Relais di Charme. E se all’esterno ha mantenuto il severo aspetto di casa fortificata con le caditoie ben in evidenza, gli interni sono impreziositi da mobili di pregio, quadri, importanti opere d’arte e oggetti di antiquariato.

Palazzo Ducale Venturi

Varcata la soglia si è catapultati in un altro mondo, ammaliati dai profumi delle zagare nell’agrumeto secolare in cui troneggia un pozzo del XIII secolo, immersi nell’acqua tiepida della piscina interna sotterranea ricavata nell’antico frantoio ipogeo o in quella della grande piscina esterna con acqua salata che si raggiunge passeggiando sotto il pergolato “vestito” di bellissime rose bianche.

posti

Tredici le camere, divise tra i due piani del palazzo collegati da un ascensore che non è l’unico tocco di modernità. In ogni camera infatti è presente uno smartphone multifunzione a disposizione degli ospiti per tutta la durata del soggiorno. Ma non basta: Palazzo Ducale Venturi è il primo hotel 5 stelle lusso in Puglia e tra i primi in Italia a proporre la Crioterapia, un trattamento hi-tech che opera a -190 gradi per un’efficacia total body in 3 minuti.

Fine prima parte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here