Torneremo a viaggiare. Speriamo presto. Intanto qualcuno comincia a pensare alle vacanze estive e a cercare sistemazioni in hotel dove poter andare insieme ai fedeli amici che come i nostri Otto e Bice sono rimasti a casa a dividere con noi i tempi e gli spazi della quarantena.

Con i cani in hotel dal sud al nord dell’Italia

Quindi anche se per ora non ci resta che il tempo di viaggiare con la mente, di esplorare virtualmente, di immergerci nelle destinazioni e di sognare dove ci porterà il prossimo giro, torniamo a parlare di vacanze in hotel con i cani proponendovi alcune delle strutture direttamente testate da noi con il nostro Otto.

Momentum Bio Resort

Cominciamo dall’estremo sud della Sicilia. Si trova a Castelvetrano il Momentum Bio Resort, con vista sui templi di Selinunte e a due passi dal mare: un’oasi di benessere con stanze arredate con classe ricavate in un tradizionale baglio siciliano in cui i cani, di qualunque taglia, sono i benvenuti e ammessi, su richiesta e senza alcun supplemento, anche in camera dove trovano ciotole e tappetini.

hotel con i cani

All’ampia corte interna con grosse mura protettive si accede tramite un grande portone d’ingresso: ci si sente protetti e coccolati in una struttura così. E le coccole continuano nella spa tra vasca idromassaggio per 6 persone, sauna, bagno turco e area relax dove degustare tisane per depurare l’organismo e liberare la mente, e nell’ampio spazio solarium intorno alla magnifica piscina a sfioro in cui sembra di nuotare fino all’orizzonte che si staglia tra la verdeggiante distesa di olivi e l’azzurro intenso del cielo siciliano.

Villa dei Papiri

Rimanendo in terra siciliana e spostandosi sulla costa orientale, la scelta ideale per chi viaggia con i cani è l’Azienda Agrituristica Biologica Villa dei Papiri che si trova in una suggestiva area naturalistica, la Riserva Naturale del fiume Ciane e Saline, a soli 5 chilometri dal centro di Siracusa.

In questa antica masseria del XIX secolo tra rigogliose piante mediterranee e 13 ettari di agrumeti, ci sono alti cespugli di splendidi papiri, pianta originaria dell’Egitto che può raggiungere più di tre metri di altezza e che solo qui cresce spontanea in Europa. Tra i fusti dei papiri si cela la mitologica Fonte Ciane, la sorgente del mito di Proserpina decantata nelle Metamorfosi di Ovidio, che si raggiunge con una breve passeggiata nei pressi dell’ingresso della villa.

Siracusa

I cani sono ammessi sia nelle otto ampie suite famigliari ospitate nel corpo centrale della struttura che nelle tre “Dependances” con 16 confortevoli camere matrimoniali senza alcun supplemento.
Molto piacevole passeggiare con i propri amici pelosi in questo paesaggio integro e rimasto fermo nel tempo in cui si convive pacificamente con gli animali dell’azienda agricola: i due simpatici asinelli, le caprette tra cui spiccano per le lunghissime corna a spirale le Girgentane, il cavallo e i cani di casa.

Villa Trigona

Nel cuore dell’isola si trova invece Villa Trigona, antica dimora signorile di una illustre famiglia, la cui storia si intreccia con quella della Sicilia in generale e di Piazza Armerina in particolare.

L’aristocratica residenza di campagna della fine del ‘700 si trova a meno di un chilometro dal centro della cittadina, ed è immersa in un ampio parco che ha mantenuto intatto il fascino e la bellezza delle campagne di questa zona dell’entroterra siciliano, con gli alberi di olivi e da frutto e un lungo viale di bossi secolari, in cui si può tranquillamente passeggiare con i propri cani. Nel dicembre del 2007 è stata aperta all’ospitalità e trasformata in un delizioso hotel in cui sono ammessi anche i cani senza alcun supplemento.

A disposizione di chi vi soggiorna non ci sono solo 14 ampie stanze arredate con mobili d’epoca e con comodi bagni, in cui i nostri amici cani possono dormire insieme a noi, ma anche una piccola libreria, eleganti salotti in cui godere di un po’ di relax ascoltando musica, una invitante e grande piscina, mountain bikes per girare nei dintorni, campi di bocce e di calcio, tavolo da ping-pong, un’area per i bambini e anche la possibilità di divertirsi tirando con l’arco.

Albergo Quattro Fontane

Virando a nord, ci spostiamo tra Veneto e Alto Adige. A Venezia una soluzione ottimale per chi vuole soggiornare in hotel con i cani è l’Albergo Quattro Fontane, una residenza d’epoca che vanta dunque una storia lunga ben cinque secoli e che nelle sue stanze ricche di charme e di storia ammette cani di ogni taglia senza alcun supplemento.

fontane

Le 60 camere, tutte diverse una dall’altra e arredate con mobili d’epoca e tessuti di pregio, sono divise tra quelle ospitate nel cottage e quelle nella nuova ala. L’arredamento delle sale comuni comprende pezzi delle straordinarie collezioni d’antiquariato dei proprietari e si presenta ricchissimo ed eterogeneo: aggirarsi per le stanze dell’edificio è come sfogliare un libro di storia che ogni tanto volutamente emerge un po’ a sorpresa, come nel bar dove sono lasciate appositamente visibili in alcuni punti le pareti originarie.

Per chi raggiunge l’albergo con il proprio mezzo il parcheggio all’interno della struttura è gratuito, così come il soggiorno per gli amici a quattro zampe. Inoltre sono disponibili un campo da tennis e la spiaggia convenzionata raggiungibile con una breve passeggiata che costeggia il Palazzo del Cinema. E per recarsi nel cuore di Venezia? A pochi metri c’è la fermata del vaporetto che attracca alla fermata del Casinò.

Maso Funtnatscherhof

Bella in ogni stagione l’esperienza del maso in Alto Adige, non una vacanza qualsiasi ma un’immersione nella natura e nella tradizione vivendo a stretto contatto con la famiglia della quale si è ospiti! Noi insieme a Otto l’abbiamo vissuta al maso Funtnatscherhof nel pittoresco borgo di Fiè, ai piedi dello Sciliar, che con la sua forma inconfondibile è il monte simbolo della regione.

hotel con i cani

La zona tra l’Alpe di Siusi e l’Altopiano dello Sciliar è tra le più belle dell’Alto Adige, un luogo che offre paesaggi meravigliosi e natura incontaminata.
E qui a 900 metri di altezza, con le possenti pareti dello Sciliar sullo sfondo e a pochi passi dalla piazza principale del paese, si trova il maso, composto dalla stalla e dall’abitazione della famiglia con gli appartamenti per gli ospiti divisi tra quelli in cui si può soggiornare con i cani e quelli in cui non sono ammessi.

Le 5 residenze sono molto confortevoli con arredi moderni e comodi, pavimenti in legno naturale e viste mozzafiato dalle grandi vetrate affacciate sulla valle. Col nostro Otto abbiamo vissuto la nostra vacanza al maso ospiti dell’appartamento “Hammerwand”, situato al primo piano, con un grande balcone, ampio living con cucina equipaggiata con lavastoviglie, bollitore, forno, frigorifero e macchina per il caffè, una confortevole camera da letto e un ampio bagno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here