Una bella storia italiana. Fili Pari è una Start Up innovativa che sviluppa e promuove materiali non convenzionali per il settore tessile, nel rispetto dell’ambiente e del territorio, che nasce tra i banchi universitari del Politecnico di Milano dove al corso di Laurea specialistica in Design per il Sistema Moda si incontrano Alice Zantedeschi, ventinovenne veronese, e Francesca Pievani, trentenne di origini bergamasche.

MARM \ MORE: il marmo addosso

Il marchio si presenta come un brand originale e decisamente unico nel suo genere. Infatti il materiale tessile con cui sono confezionati i capi della collezione deriva dal marmo. Sì, avete capito bene: indossando una delle giacche impermeabili firmate Fili Pari avrete la possibilità di indossare il marmo, stravolgendo l’idea classica della pietra da fredda e pesante in morbida, calda e leggera.

Fili Pari

Mirata la scelta di realizzare una collezione di capispalla, essendo la tipologia di prodotto che risponde al meglio alle performance di MARM \ MORE. Di che si tratta? Il termine nasce a partire da MARMOR, traduzione latina di marmo, a indicare lo stretto legame tra il materiale e il territorio italiano. Il MORE indica come il marmo dia un valore aggiunto al materiale e segnala inoltre una nuova e diversa percezione del marmo stesso, che da pesante e statico diventa leggero e indossabile.

Questo “miracolo” si realizza a partire dalla polvere di marmo, che viene miscelata insieme a uno speciale composito per ottenere un sottile microfilm che poi viene accoppiato a un tessuto. Il risultato è una membrana impermeabile, traspirante e antivento che dona al materiale tessile una mano morbida e piacevole, data dalla presenza del carbonato di calcio che compone la pietra.

Fili Pari

Insomma tutto parte da uno scarto di lavorazione che avrebbe altissimi costi di smaltimento e che viene trasformato nel pieno rispetto dell’economia circolare, filosofia abbracciata in pieno da Fili Pari e che esprime al meglio l’amore per il territorio che si traduce nella volontà di valorizzare le materie prime, utilizzando i prodotti e i sottoprodotti delle industrie della pietra italiani.

L’obiettivo delle due designer italiane è stato sin dall’inizio quello di progettare capi d’abbigliamento con materiali di alta qualità, capaci di unire ricerca, stile, innovazione e performance tecniche.

Il risultato? La collezione Fili Pari nata con il supporto di Limonta SPA, storica azienda tessile italiana. Quattro i modelli di giacche impermeabili no season dallo stile femminile e dalle linee pulite ed essenziali, ma fortemente curate nel dettaglio sia dal punto di vista tecnico che da quello stilistico, che hanno dato vita a ciò che fino a poco tempo fa poteva essere solo un sogno, quello di manipolare il marmo come se fosse stoffa, rendendolo un materiale vivo, animato, con il sapore del passato ma anche le sensazioni del presente.

Fili Pari

Le varianti di colore sono l’espressione del marmo che contengono: grigio antracite per il Marmo Nero Ebano, salmone brillante per il Rosso Verona, e il Marmo Giallo Mori, che dona ai capi un colore beige.
Ma quello che sorprende è, oltre al colore, l’effetto tattile del capo, che si presenta molto morbido, con una mano effetto talco, data dal carbonato di calcio che compone la pietra.

Fili Pari

E ora andiamo a conoscere meglio Alice e Francesca di Fili Pari, rivolgendo loro qualche domanda.

Quando e come avete pensato di coniugare il marmo alla moda?
L’idea di rendere il marmo indossabile nasce durante la tesi di laurea magistrale in Design per il Sistema Moda presso il Politecnico di Milano, attraverso la volontà di creare un legame tra il territorio italiano e l’industria della moda. Il marmo è un elemento naturale, l’eccellenza del made in Italy, che comunica il territorio: la continua sperimentazione e la voglia di creare un legame tra origini e innovazioni ha dato vita a MARM \ MORE, una membrana brevettata contenente polvere di marmo.

Il vostro miglior talento insieme?
La curiosità e volontà di esplorare nuove possibili applicazioni. Condividiamo il desiderio di esprimere nuovi scenari dal sapore innovativo, coniugando ricerca, innovazione e tradizione. Anche lo stesso nome, Fili Pari, rappresenta l’anagramma dei nostri soprannomi ed è un riferimento immediato al filo, al mondo tessile, alla visione d’insieme che caratterizza la start up.

Come avete lanciato Fili Pari?
Fili Pari è stata inizialmente lanciata sul mercato attraverso una collezione di capispalla realizzati in MARM \ MORE: una collezione rivolta al mondo femminile, caratterizzata da linee pulite, manifattura artigianale e una forte cura del dettaglio. I capi Fili Pari si rivolgono a una donna consapevole, che desidera sentirsi unica e femminile senza rinunciare alla praticità. La membrana MARM \ MORE, posta all’esterno dei capi, assicura elevate performance tecniche, mentre l’interno, in morbido cotone, dona un naturale comfort sulla pelle.
A seguito del lancio della collezione abbiamo notato che il materiale poteva trovare espressione anche attraverso la creatività di altri brands che ci contattavano interessati e incuriositi. Da qui nasce la collaborazione con Limonta Spa, una storica azienda italiana del settore tessile, e il progetto di creare la collezione di tessuti “MARM \ MORE Apparel”. Il materiale può essere acquistato e utilizzato da altri brand del settore abbigliamento per realizzare prodotti per le loro collezioni dando nuove forme alla nostra tecnologia.

I primi supporter?
Il primo supporter è stato sicuramente Polihub, acceleratore d’impresa del Politecnico di Milano, con il quale abbiamo intrapreso un percorso di incubazione nel settembre 2018, grazie alla partecipazione al Premio Gaetano Marzotto in cui abbiamo vinto la Menzione Speciale Unicredit StartLab. Da allora ci siamo legate a doppio filo a questa realtà e grazie al loro aiuto abbiamo sviluppato il nostro progetto imprenditoriale fino ad essere anche soci nella Start Up.

Come sviluppate le collezioni?
Le collezioni nascono dal nostro gusto personale e dalla volontà di raccontare nuove storie dal sapore emozionale, che uniscono innovazione e praticità senza rinunciare a uno stile minimale ed elegante. Ogni capo è realizzato interamente in Italia, dalla selezione del marmo sino al capo finito, e racconta la capacità artigianale, lo stile e la ricerca e tipici della nostra Penisola.

La donna che indossa i vostri capi in tre aggettivi.
Consapevole, curiosa e dinamica!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here