mercoledì, Novembre 25, 2020

Ricordi ed Emozioni in Libertà tra le Righe

Ci sono delle immagini e delle emozioni che abbiamo sotto pelle, pur non avendole potute vedere e vivere in prima persona per questioni anagrafiche. Magari ci vengono in mente quando socchiudendo gli occhi pensiamo all’estate quasi fossero fotogrammi di vita vissuta. Così ci racconta Maria Rosaria Ciullo parlandoci di come è nata l’idea della sua ultima capsule collection di Emozioni in Libertà dedicata all’estate 2020.

Righe Capsule Collection per l’estate 2020

emozioni

“Quando penso all’estate spesso mi vengono in mente quelle al mare degli anni ’60: le cabine di legno, il juke box, il ghiacciolo sullo stecco, i costumi interi e i bikini a vita alta, le cuffie in gomma con i fiori colorati a rilievo, i pedalò… E poi le righe. Quelle delle sedie sdraio di legno o degli ombrelloni con le frange di cotone che ondeggiano al vento”.

E alle Righe è dedicata questa nuova collezione di Maria Rosaria che certo non ha vissuto quel periodo, ma lo ha sublimato attraverso i racconti delle persone care, le foto in bianco e nero, i film e i documentari dell’epoca. Perché come aggiunge: “certi ricordi vivono anche in chi non li ha vissuti personalmente. E con l’avvento dell’estate arriva, per me, l’ossessione per le righe. E per lo stile marinaro da cui questo trend deriva”.

emozioni

Un’ossessione, quella per le righe, che ci piace tanto e che abbiamo voluto in anteprima fare nostra! Tra quelle proposte da Emozioni in Libertà, blu e bianche, nere, rosse, ho scelto per la mia inseparabile borsa di medie dimensioni dalla lunga tracolla da portare a bandoliera, il colore della passione, il rosso, allegro e divertente che fa pensare subito alle giornate infinite dell’estate.

Abbastanza capiente da contenere l’indispensabile, ma non ingombrante in modo tale da non costituire ulteriore “impiccio” in una stagione calda che sarà diversa dalle precedenti in quanto a causa dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, saremo accompagnati da guanti, mascherine e detergenti igienizzanti.

Dunque avremo bisogno di allegria e guardando questa linea di borse proposte da Emozioni in Libertà non possono non venire in mente le vacanze al mare spensierate e quasi fantozziane che hanno fatto i nostri genitori.

Che Maria Rosaria ci racconta così, attraverso i ricordi e le emozioni di chi le ha vissute e gliele ha tramandate.

“Quando la partenza era un vero e proprio trasloco e le strade si affollavano di auto cariche di “armi e bagagli”, alte quasi come palazzi a tre piani tanto erano piene di valigie, sdraio, ombrelloni, scatoloni, sedioline, tavolini da pic-nic, canotti, materassi”.

emozioni

Come non provare emozione a immaginare un quadro così? Come non provare gioia a indossare un accessorio che è stato pensato in questo modo da chi lo ha creato?

E come potevamo non pensare anche noi a ricreare un contesto che ci riconducesse a quel recente passato vissuto dai nostri nonni e dai nostri genitori? Da qui l’idea di creare un’atmosfera ideale, anche se rivisitata, grazie all’aiuto di Giuseppe Gelsomino che ci ha messo a disposizione una splendida Fiat 500 Belvedere del 1954, di cui è orgoglioso proprietario e con cui abbiamo fatto un salto temporale nel passato che ci ha concesso di vivere per qualche ora come su un set di un film. E grazie agli occhiali da sole di Ottica Moschetta Selection, che richiamano le linee dell’epoca nella montatura con il tocco contemporaneo delle lenti rosa.

Mi torna in mente “Il Sorpasso” di Dino Risi con un viaggio non solo fisico ma anche e soprattutto simbolico attraverso l’Italia del boom economico e del miraggio del benessere, delle vacanze e delle soste agli autogrill, delle canzonette, dei clacson e delle auto ancora per pochi.

Perché un film che ci riporta al periodo ma non lo fa certo in modo spensierato? A parte che lo consideriamo un grandissimo capolavoro, il motivo è da ricollegare al fatto che anche adesso non stiamo sicuramente vivendo momenti sereni ma nello stesso tempo siamo convinti che dobbiamo pensare a questo periodo come un modo per riscoprire gli affetti, per ritrovare il gusto di piccole cose come leggere, chiacchierare con gli amici anche se a distanza, vestirsi bene per il semplice piacere di farlo. E quale stagione migliore dell’estate per scrollarsi di dosso un po’ di malinconia? Con le righe della capsule collection di Emozioni in Libertà naturalmente…

Capsule Collection Righe
Emozioni in Libertà
Via Estramurale 52, Vitigliano (Le)
Info: +39 0836 958759
www.emozioniinliberta.com

Rosalia
This travel blog with the dog is a personal selection of our best experiences, our favorite spots and secrets places around the world curated by Rosalia e Michele.

ARTICOLI CORRELATI

SEGUICI SU

5,360FansLike
10,747FollowersFollow
317FollowersFollow
1,023FollowersFollow
3,696FollowersFollow
39SubscribersSubscribe

PROVATE DA NOI

ULTIMI ARTICOLI

IJO’ Design: a spalle coperte

Mantelle, scialli e stole, caldi e avvolgenti, sono i nuovi capi spalla. Indispensabili in...

Belle storie di penna

Stefano Cazzato ci racconta nel suo laboratorio di Lecce una bella storia italiana di...

Moskardin: appunti di viaggio

Può sembrare bizzarro, nell’era del computer, di internet e del telefonino, portare con sé...

Recycle: l’arte del riciclo per i bijoux

Quando si va in vacanza si ha voglia di portare con sé qualche accessorio...

Comments

  1. Amo le righe, sanno d’estate e di spensieratezza. Adoro queste sacche. Belle ma soprattutto capienti. Tanta praticità senza rinunciare allo stile.

  2. A me piacciono così tanto che le metto con tutto! Anche con i quadretti 😆
    Le due sacche protagoniste delle foto le ho utilizzate nell’ultimo viaggio, quello in Calabria da cui siamo appena tornati, e sono state comodissime!
    La più piccola per contenere l’occorrente da avere a portata di mano e quella più grande per il cambio veloce, direzione mare (bikini e telo) o montagna (scarpe da trekking e k-way).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here