Nelle borse di Emozioni in Libertà create da Maria Rosaria e Anna Elisa Ciullo grazie alla preziosa collaborazione di Eleonora De Santis, c’è un sapore di libertà, di semplicità.

Emozioni in Libertà, 100% made in Salento

“Un fascino dell’orizzonte senza limiti, del percorso senza ritorno, della notte senza tetto, della vita senza superfluo”, proprio come quello che c’è in ogni viaggio per dirla con le parole di Théodore Monod, esploratore francese che attraversò più volte il deserto del Sahara a piedi.

La terra che esplorano le due sorelle Ciullo è invece la loro e lo fanno inserendo i temi più cari e identificativi del Salento: il cibo, dai peperoncini ai pasticciotti, il Barocco dai raffinati e irripetibili intagli, le cementine, le mattonelle dai colori decisi o delicati che ornano i pavimenti di molte case della zona.

Emozioni in libertà

Ma a proposito delle cementine riprodotte sulle borse della linea “Intuito”, Maria Rosaria ci racconta una storia molto curiosa. Lei venticinque anni fa insieme ad Anna Elisa ha aperto il negozio di fiori “La Gru” nel piccolo paese di Vitigliano, a pochi chilometri da Santa Cesarea Terme, e molto spesso consegna lei stessa le sue composizioni. Un giorno si recò a Diso per consegnare un cuscino funebre e nel piegarsi per poggiarlo sul pavimento la sua attenzione venne catturata dal decoro delle mattonelle. La settimana successiva è tornata per fotografarle e per renderle il simbolo della collezione di borse a cui già stava pensando.

IMG_4721

E, a proposito di simboli, quelli relativi ai disegni di questi pavimenti molto belli ma anche carichi di storie ed emblemi legati al territorio, ne racchiudono parecchi. E così Maria Rosaria ci ha narrato un’altra storia. Un vecchio signore ha fermato una sua cliente che indossava una creazione con il disegno riprodotto dalle cementine e le ha illustrato il senso di quelli che a prima vista possono sembrare semplici decori. Infatti al centro di ogni piastrella c’è la Croce di Malta, simbolo dei Cavalieri di San Giovanni, di origine bizantina e formata da otto punte numero che riporta alle beatitudini secondo san Matteo oppure ad alcune importanti virtù cristiane o, ancora, agli 8 princìpi che dovevano rispettare gli antichi cavalieri. Ed è bello, a questo punto, pensare di indossare una storia di secoli oltre che un bell’accessorio!

IMG_4718

Tornando al territorio e al profondo amore che Maria Rosaria e Anna Elisa nutrono per la loro terra, prima ancora delle collezioni di borse pensate per “far indossare” le sensazioni che il Salento trasmette a tutti coloro che lo visitano e lo apprezzano, avevano pensato e realizzato un quaderno, “16 pagine acquerellate che danno la possibilità di esprimere tutto ciò che desideriamo, vogliamo, siamo” – ci spiegano donandocelo. Questo pensiero naturalmente ha fatto molto felice soprattutto me perché presenza insostituibile nelle borse da viaggio è proprio il taccuino su cui annotare tutto, dalle sensazioni alle parole raccolte durante gli incontri fino alle “emozioni in libertà”!

Dopo l’esperienza del Quaderno del Salento, è nato il brand #emozioniinliberta, con l’idea che indossare una borsa del marchio significa vivere una storia, una terra, portare con sé tutte le emozioni che il Salento è in grado di offrire.

Emozioni in libertà

Le borse della prima collezione sono state infatti una evoluzione del Quaderno del Salento e su di esse vi sono rappresentate frasi e immagini del “quaderno”, una raccolta di acquerelli commissionati all’artista locale Antonio Chiarello che ritraggono luoghi, oggetti, momenti di vita del territorio. “Un prodotto che è un gadget, un diario di viaggio, un souvenir, una bomboniera, un album fotografico, una carezza per ogni nostro cliente”: così lo descrivono con grande entusiasmo le loro ideatrici. Un prodotto in grado di abbattere i confini nazionali, senza alcuno sforzo, un prodotto che si racconta da sé attraverso il linguaggio universale delle immagini.

Nel “quaderno” è riportata una dedica scritta personalmente da Lucio Dalla e di cui sono giustamente estremamente orgogliose: “è bello stare qui, dove tutto è bello buono e amato”. Una frase che riporta alla bellezza di vivere in modo autentico, con grande serenità e tanto sentimento che il cantautore, in Salento per la Notte della Taranta e di passaggio a Vitigliano il 22 agosto del 2006, vergò di sua mano su un semplice foglio da allora gelosamente custodito qui.

Ma non potevo far visita al laboratorio, un piccolo caveau delle meraviglie che Maria Rosaria ha creato sotto il suo negozio di fiori, senza portare via con me due borse, coordinabili fra loro ma anche utilizzabili separatamente.

Si tratta di un borsone extra large che utilizzo anche per infilarci la roba per un weekend e della pochette da inserire all’interno e all’occorrenza utilizzare come borsa più leggera per andare in giro con immancabili quaderno, penna e cellulare.

IMG_3452

Quale linea avrei potuto scegliere se non l’Intuito, dopo il racconto “colorato” e singolare di Maria Rosaria? Anche se tutte le loro creazioni non sono soltanto borse ma contenitori di emozioni, come le descrive Maria Rosaria con il suo contagioso sorriso dolce e sincero.

“Ogni borsa è cucita a mano con amore e dedizione – aggiunge – e trasmette un messaggio di augurio affinché ognuno possa vivere le proprie emozioni in libertà. Indossare una borsa Emozioni in Libertà significa vivere un’idea, una terra. Confezionata con mani sapienti ogni borsa è racchiusa in una scatola, quasi a voler suggellare la sua amata terra in uno scrigno prezioso”.

L’ultima nata tra le collezioni di borse in pelle e canvas è quella dedicata al Barocco leccese, in cui figure umane, animali e piante sembrano animare chiese e palazzi in un’eterna parata.

Emozioni in libertà

Quale sarà la mia prossima compagna di viaggio scelta tra le collezioni di Emozioni in Libertà? Mi verrebbe di rispondere: tutte!

Ma dovendo scegliere, opterei per una cartella o una sacca in pelle artigianale, un must indistruttibile che diventa più bello, personale e unico col passare del tempo.

Come pezzi unici e originali, autoprodotti in serie limitata e con materiali di pregio, sono le creazioni Emozioni in Libertà, 100% made in Salento, capaci di emozionare, entrare nel quotidiano e diventare compagni inseparabili di vita.

 

Emozioni in Libertà
Via Estramurale 52, Vitigliano (Le)
Info: +39 0836 958759
www.emozioniinliberta.com

IMG_4719

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here