lunedì, Settembre 20, 2021

Masseria Mozzone: la Puglia genuina

Masseria Mozzone è autentica. Qui, tra gli olivi secolari, emerge candida e vera questa azienda agricola aperta a un’ospitalità sincera e genuina. Quella di Fiorella e Francesco che accolgono gli ospiti a casa loro: in questa Masseria del 1700, nella frazione di Montalbano tra le fertili campagne di Fasano, che Fiorella ha ereditato dalla sua famiglia insieme agli olivi e ai trulli.

Tra i trulli, gli olivi e il mare

Masseria Mozzone

Tutto è stato lasciato com’era, solo reso un po’ più comodo per poter fruire al meglio di questo pezzo di storia pugliese che mantiene inalterate le caratteristiche originali, bandendo la presenza di televisori in camera, per far vivere appieno il contesto e i suoni della natura.

Dalle fresche suite arredate in maniera semplice al giardino ricavato nel piccolo agrumeto difeso dalle alte mura e irrigato con canaline scavate nella pietra alla “maniera araba” fino alla piscina, un perfetto quadrato incastonato tra i profumati cespugli di erbe aromatiche che schermano i bianchi trulli sullo sfondo.

Dondolarsi sull’altalena, nuotare in piscina, scrutare il mare all’orizzonte dalle terrazze, passeggiare sulla breccia che scricchiola sotto i piedi, curiosare nella piccola cappella, girovagare tra le corti riparate, gli archi, le scale: tutto a Masseria Mozzone, immersa tra i grandi olivi secolari con vista sul mare, si riveste di poesia e racconta le più pure atmosfere di Puglia.

Masseria Mozzone

Lo sguardo spazia lontano assorbendo tutta la luce potente, che quasi acceca riflettendosi sul bianco dei muri e tutto invita a una vacanza all’insegna della pace e della tranquillità. La sera invece il piccolo borgo candido assume un’aria di fiaba con le collane di piccole e tremule luci che accolgono chi entra nell’ampia corte su cui si affacciano le suites ospitate nei trulli e nei locali una volta adibiti a deposito o a ricovero per gli animali.

Al mattino la colazione attende gli ospiti sotto il portico allestito con i tavoli apparecchiati e il buffet ricco di golose preparazioni fatte in casa come le marmellate ricavate dalla frutta raccolta in masseria. Un tuffo nel passato gustare il caffè preparato nella caffettiera napoletana e versato nelle tazze in ceramica di Grottaglie.

Masseria Mozzone

La tradizione torna anche nelle pale dei fichi d’India che ammiccano dalle pareti imbiancate dal latte di calce, dalle scale appese ai muri e dai vasi in creta in cui piante dai fiori colorati contrastano armonicamente con gli spazi candidi della masseria che ospita stanze doppie o triple tutte con servizi privati e trattamento di prima colazione, e appartamenti dotati di cucina con angolo cottura, soggiorno, camino e bagno.

A tutto questo si affiancano il rispetto e l’amore per la propria terra che si può assaporare su prenotazione anche a cena con prodotti a km 0: uno su tutti l’olio extravergine d’oliva estratto a freddo dalle più pregiate coltivazioni locali e dall’uliveto secolare che circonda la masseria.

Masseria Mozzone

Raffinata nella sua semplicità, Masseria Mozzone incanta ma i dintorni non sono da meno. Camminare tra le piante secolari di olivi dai tronchi contorti e abbracciarli regala sensazione di vero benessere: il contatto fisico dell’abbraccio a contatto con la ruvida corteccia libera nel sangue ossitocina, ormone che riduce lo stress. Provare per credere!

E se non ve la sentite di abbracciare il tronco, sedetevi ai piedi della pianta per almeno quindici minuti: funziona lo stesso per assorbire le proprietà energetiche di questi grandi vecchi vegetali.

Non lontano c’è il mare di cui si scorge la linea blu che emerge oltre le onde argentee delle chiome degli olivi, mentre nei pressi di Masseria Mozzone c’è il Dolmen di Montalbano. Vi consigliamo di raggiungerlo con una breve e piacevole passeggiata al tramonto, quando la pietra si colora d’oro e l’atmosfera diventa mistica.

Questa interessante testimonianza della civiltà megalitica di Puglia si trova sul bordo di una delle tante lame, fratture provocate nella roccia da corsi d’acqua temporanei, presenti in zona. Risale probabilmente alla prima Età del Bronzo, tra il 2000 e il 1500 a.C. ed è definito anche Tavola dei Palatini proprio per la sua forma creata da due lastroni infissi nel terreno e la copertura in pietra, che ricorda un altare o un tavolo.

Masseria Mozzone

Al ritorno godetevi il silenzio e il fresco che queste solide mura garantiscono. La nostra camera, semplice e spaziosa, situata al piano terra si affaccia su una piccola e raccolta corte interna dalle alte pareti in pietra a secco in cui piccoli alberi assicurano l’ombra e comode sdraio invitano a stendersi al sole.

Masseria Mozzone
C.da Mozzone – Montalbano di Fasano (Br)
Info. +39 338 9645454 – info@masseriamozzone.it

Scopri Bibibau con noi

Rosalia
This travel blog with the dog is a personal selection of our best experiences, our favorite spots and secrets places around the world curated by Rosalia e Michele.

ARTICOLI CORRELATI

spot_img

Scopri Bibibau con noi

SEGUICI SU

5,423FansLike
10,747FollowersFollow
317FollowersFollow
1,023FollowersFollow
3,791FollowersFollow
40SubscribersSubscribe

PROVATE DA NOI

ULTIMI ARTICOLI

IJO’ Design: a spalle coperte

Mantelle, scialli e stole, caldi e avvolgenti, sono i nuovi capi spalla. Indispensabili in...

Belle storie di penna

Stefano Cazzato ci racconta nel suo laboratorio di Lecce una bella storia italiana di...

Moskardin: appunti di viaggio

Può sembrare bizzarro, nell’era del computer, di internet e del telefonino, portare con sé...

Recycle: l’arte del riciclo per i bijoux

Quando si va in vacanza si ha voglia di portare con sé qualche accessorio...

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here