Capturing the world

Per Oggi parla per noi, Luca Perissinotto ci presenta il suo travel blog “Capturing the world”.

Che tipo di viaggiatore sei?
Premetto che viaggio sempre in quattro: io, la mia compagna di viaggi e di vita Silvia, e i nostri figli, Rachele di 7 anni e Riccardo di 2. Di solito quando sei più giovane e spensierato sei più autonomo e con l’arrivo dei figli cerchi più la comodità. Io invece ho fatto l’esatto opposto. Nel corso degli anni posso dire di aver avuto una totale evoluzione: sono passato dall’essere un turista che si rivolgeva esclusivamente alle agenzie di viaggio al diventare totalmente indipendente ed autonomo. Prima andavo nei villaggi, ora faccio tutto da me, mi costruisco il viaggio dalla prenotazione del volo fino al rientro.

Capturing the world

Come è nato il tuo blog Capturing the world?
E’ nato dalla voglia di condividere con gli altri, a fine 2014. Mi ritrovavo a parlare con persone che non viaggiavano e mi chiedevano sempre le stesse cose. Allora mi sono chiesto perchè non “parlare” una sola volta e restare disponibile per le domande più diverse. Chi voleva farmi domande, trovava le risposte nei miei post. Sono entrato nel mondo dei blog prima iniziando a scrivere su Non Solo Turisti (dove da due anni faccio parte del team dei Travel Blogger Italiani), poi parallelamente mi sono messo “in proprio” continuando comunque la collaborazione con Marco Allegri di Non Solo Turisti, per il quale sono molto soddisfatto.

Capturing the world

Per quel che riguarda il mio blog, all’inizio si chiamava TraveLandPhotos, ma dopo un anno dove non vedevo risultati e soprattutto seguivo sporadicamente, specialmente per mancanza di tempo, ho deciso di cambiare il nome in quello attuale. Il Blog era partito con l’idea di raccontare il mondo catturando per lo più scatti – sono appassionato di fotografia -, poi ho dovuto adeguarmi alle esigenze del web e adattarmi alla scrittura, non trascurando la parte fotografica, che considero molto molto importante. Da circa sei mesi ho ripreso in mano con costanza il blog e inizio a vedere i primi risultati.

Capturing the world

Come organizzi i tuoi viaggi?
Cerco sempre una meta che sia abbordabile economicamente. Per sceglierla valuto mille opzioni e alla fine scelgo la milleunesima. Una volta fatto questo – un processo di selezione che può durare anche qualche settimana – trovo il volo e poi stabilisco un itinerario. Amo molto gli on the road: in Canada, Stati Uniti, Malta e Grecia ho usato auto a noleggio, ma anche autobus e treni. Per le sistemazioni, utilizzo Airbnb che permette di avere sistemazioni centrali ed economiche. Gli appartamenti permettono di risparmiare sui pasti – spesso mangiamo a casa – e di venire incontro salle esigenze dei figli, ma permette soprattutto di entrare a contatto con luoghi e persone del posto che altrimenti non potrei mai conoscere. E sempre con una Lonely Planet alla mano, che mi permette di stabilire i percorsi, fare deviazioni ed improvvisazioni all’ultimo momento.

Capturing the world

Qual è il luogo che ti è piaciuto di più finora? E quale quello che sogni?
Il luogo che mi è rimasto nel cuore è il Canada coi suoi spazi sconfinati ma anche con la sua modernità e semplicità nella vita. Io sono stato a est, dove ho percorso 1800 km in auto tra Quebec city e le Cascate del Niagara. Ma tornerò in Canada per visitare il suo lato selvaggio, quello a Ovest. Ho due sogni al momento: quello di visitare l’Oriente, in particolare Cina, Vietnam, Laos, Cambogia e Thailandia, ma soprattutto il mio più grande sogno è l’Australia e sarà il mio viaggio della vita.

Capturing the world

Programmi per il 2018?
Siamo stati a Valencia a gennaio, un breve weekend a Verona nello stesso mese e penso che ci dedicheremo ad un’altro luogo nel veneto e a San Marino nei prossimi mesi. Sto pensando alle mie ferie estive, dove ho varie idee, una in particolare, ma vi dirò tutto in seguito. Mentre per gli ultimi mesi dell’anno vorrei prendere un aereo per una città europea, ma che non ho ancora scelto. Per tutto questo, seguitemi e lo scoprirete.

Capturing the world

Mi trovate anche su:

Blog: https://capturingtheworldblog.com/
Instagram: https://www.instagram.com/lucapery82/
Twitter: https://twitter.com/LucaPery
Facebook: https://www.facebook.com/CapturingTheWorldBlog/

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here