Sciamenescià: la Puglia di Carlos Solito

Una Puglia inaspettata a Makeart con Sciamenescià pubblicato da Elliot edizioni

0
141
Carlos Solito

“La prima volta che ascolti «Sciamenesciá» ti sembra uno scioglilingua: una parola che ne contiene tante e si pronuncia senza tirare il fiato. Letteralmente vuol dire «andiamo, su!», ma si usa anche per dire «cominciamo!». È un imperativo da cui ogni storia in Puglia ha inizio, perciò non è un caso se ora è anche il titolo di un libro che ti fa entrare la Puglia dentro. – Così scrive Vanity Fair.

Carlos Solito, pugliese di nascita, gira il mondo e lo racconta con la sua macchina fotografica ed il suo pc.
Nel suo ultimo romanzo Sciamenescià pubblicato da Elliot edizioni, Carlos descrive un paese inventato, a metà tra Grottaglie ed il Texas, con tutte le caratteristiche dei paesi di Puglia, con il suo sole, i profumi e gli umori. Il parallelismo agisce da lente di ingrandimento evidenziando i contrasti tra le sue bellezze e le sue zone d’ombra. Che si tratti di paesaggi o personaggi poco importa: Carlos ne descrive ogni particolare come farebbe una spietata e incorreggibile Polaroid, facendoci entrare nelle storie, nelle vite e nei muretti a secco di un libro che profuma di vento.

Carlos Solito sarà ospite di Makeart dialogando con Mariablu Scaringella di parole, fotografia e dei colori bruciati di Puglia. Sciamenescià!
L’evento, organizzato da Made in Blu in collaborazione con Cooperativa Camera a Sud e Associazione Lost & Found, con la preziosissima ospitalità di B&b Le Terrazze, è previsto per il 23 ottobre alle ore 19,00 presso Makeart in via Cardinale dell’Olio, 18 a Bisceglie.

IL LIBRO “Sciamenescià”, edito da Elliot è un romanzo corale ambientato in una Puglia lontana e insolita, che accompagna il lettore in un viaggio inaspettato.
L’epicentro è El Paiso, paese immaginario di un Salento randagio e irriverente, un’indefinita zona di frontiera fatta di scorze pietrose, sole che non perdona, cori di cicale, venti a caro prezzo, case tinte con latte di calce, masserie che emergono come isole dal mare di ulivi, spiagge piene di storie, torri saracene dalle quali urlare ancora, colori che non scherzano, vertigini belle come orchidee e panorami che sanno di olio extravergine d’oliva, insomma buoni sempre, in ogni periodo dell’anno. Un trittico narrativo dal registro beat, istintivo, istantaneo, con nuance di humor e leggerezza, dove si alternano diversi protagonisti. Sciamenesciá, l’incitamento dialettale per antonomasia che invita a mettersi in movimento, è l’incipit di un viaggio tra le strade dell’anima e della geografia di una Puglia inedita. Il ritratto di scenari, persone e situazioni di una realtà che sa eternamente di controra, di limbo, di tempo lento, dove tutto ha il gusto dolce del dormiveglia.

CARLOS SOLITO è fotografo , giornalista, scrittore e filmaker, è nato a Grottaglie (Ta), in Puglia. Collabora con numerosi magazine e quotidiani nazionali realizzando reportage di viaggi e dirige spot pubblicitari, videoclip musicali e cortometraggi.
Le sue fotografie sono state esposte in diversi paesi. Ha girato il mondo fin da giovanissimo e, per il suo “tachicardico” andirivieni, per la rivista Vanity Fair firma del blog di viaggi e incontri umani «Tachicardia». Collabora anche con La Repubblica, Il Messaggero, Rolling Stone, Credere, Bell’Italia, In Viaggio, Marcopolo, Partiamo, Viaggi de Il Sole 24 Ore, Traveller, Sport Week de La Gazzetta dello Sport, Oggi, Dove, Sette e Style de Il Corriere della Sera, Luoghi dell’Infinito dell’Avvenire e altri magazine italiani ed esteri di viaggi.
Nel 2011 ha esposto nel padiglione Puglia della Biennale di Venezia e ha esordito nella regia con il cortometraggio Hirpinia, dopo il quale Franco Dragone, uno dei padri de Le Cirque du Soleil, gli ha prodotto il film Québec, my version presentato in anteprima mondiale a Montréal, in Canada. Il suo ultimo lavoro Mare d’Argento era tra i finalisti al Giffoni Film Festival.
Diversi sono i libri (narrativa, fotografici e guide) pubblicati in Italia e all’estero per White Star, National Geographic, Mondadori, Elliot, Touring Club Italiano, Versante Sud, Giunti, Skira, Rizzoli, Sitcom/Marcopolo, San Paolo/Famiglia Cristiana, Editoriale Domus, Carsa, Massa, Adda, Besa e altri. Ha pubblicato reportage fotografici per i più importanti editori italiani: nel 2010 la raccolta di racconti “Il contrario del sole (Versante Sud, Milano); nel 2012, ha pubblicato “Montagne” ( Elliot) insieme a Dacia Maraini, Paolo Rumiz, Maurizio Maggiani, Franco Arminio, Andrea Bocconi e altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here