#Pugliaforsenegal al Petruzzelli di Bari

0
61

Arte, spettacolo e solidarietà per presentare un progetto che mira a portare aiuto al popolo senegalese nella realizzazione di un centro ospedaliero nella città di Thiadiaye. E’ questo l’obiettivo della serata di martedì 19 aprile, ore 20.30, presso il Teatro Petruzzelli di Bari a favore del #Pugliaforsenegal, organizzata dalla COINFASE Onlus con il patrocinio del Consolato del Senegal in Puglia.

L’evento coinvolgerà noti artisti italiani: Giò Sada, promessa pugliese della musica italiana e fresco vincitore del talent show “x Factor”, la Rimbaband, quintetto pugliese di musicisti, con la partecipazione straordinaria di Gabriele Cirilli, noto attore e comico. La conduzione è affidata a Barbara Chiappini. Alla serata di beneficenza presenzieranno: S.E. El Hadji Omar Youm, Ministro e Capo di Gabinetto del Presidente della Repubblica del Senegal, nonché Sindaco di Thiadiaye; S.E Eva Marie Colle Seck, Ministro della Sanità e dell’Azione Sociale e S.E. Mamadou Saliou Diouf, Ambasciatore della Repubblica del Senegal in Italia presso il Quirinale.

“Il Senegal – spiega Massimo Navach, Console Onorario della Repubblica del Senegal per la Puglia – ha predisposto un Piano Nazionale di Sviluppo per il periodo 2009-2018 in cui si pone l’obiettivo di garantire l’accesso universale a sevizi sanitari di alta qualità per tutte le persone e le famiglie senegalesi che include promozione della salute, assistenza preventiva e curativa. Per consolidare tale obiettivo abbiamo organizzato l’evento #Pugliaforsenegal al fine di promuovere e rafforzare azioni benefiche e di carità. Obiettivo principale è la realizzazione di un Centro Ospedaliero che consenta alla popolazione di ricevere cure mediche gratuite, di specifico interesse sono le terapie prenatali ed ostetriche, la creazione di un consultorio ginecologico e un laboratorio di analisi”.

E’ possibile acquistare i biglietti presso il botteghino del o trTeatro Petruzelli amite il portale www.bookingshow.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here