Gli eventi del fine settimana di Serapia

0
53

Tanti gli eventi proposti da Cooperativa Serapia per il fine settimana. Sarà la magica luce della luna piena di giovedì 18 agosto a farci scoprire i segreti delle dune e delle acque di Fiume Morelli. La vedremo nascere dal mare e poi rispecchiarsi nelle acque interne del Parco Dune Costiere, popolate da cefali dorati, anguille e uccelli acquatici. La luna e le stelle ci guideranno lungo i sentieri retrodunali e saranno protagoniste di celebri poesie che decanteremo all’interno dell’antica peschiera e ai piedi del Grande Nonno, il ginepro plurisecolare simbolo dell’area protetta.

Tra storie, poesie e canzoni, passeremo la serata passeggiando in tranquillità e, per chi vorrà, a piedi nudi, godendoci sensazioni e profumi mediterranei che solo questo piccolo angolo di Parco sa regalare.
Degustazione di prodotti locali
Ci sarà anche un momento dedicato ai sapori tipici locali organizzato in collaborazione con i fratelli Gallo, gestori di Lido Morelli. La freschezza dei Cocomeri Barattieri, ortaggi espressione vera dell’ingegno e della storia agraria fasanese, si unirà con la filante mozzarella di caldi panzerotti preparati al momento a cui si accompagnerà una bibita speciale per tutti!

L’iniziativa è realizzata da Serapia e da Lido Morelli, entrambe azienda aderenti alla Carta Europea del Turismo sostenibile del Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo.
Info e dettagli
Percorso a piedi: ad anello, lunghezza 3 km, difficoltà bassa. Adatto a tutti.
Quota di partecipazione: 15 euro a persona, comprensiva di degustazione (10 euro per i bambini da 6 a 10 anni). Sconto di 2 euro per i soci Pro Loco Martina Franca (UNPLI) e WWF Trulli e Gravine.
Durata: dalle ore 19.00 alle ore 23.00.
Raduno: ore 19.00 al parcheggio di Lido Morelli raggiungibile dalla S.S. 379 Bari – Brindisi, uscita Pilone – Rosamarina
Coordinate geografiche: N 40° 48.637′ – E 17° 31.437′
Note: si consiglia di indossare abbigliamento e scarpe comode
Prenotazione obbligatoria: online sul sito www.cooperativaserapia.it o telefonando al 3286474719, preferbilmente entro le ore 19 del 17 agosto.

Venerdì 19 agosto a bordo di simpatiche e silenziosissime Twizy biposto elettriche della For Play srl, Serapia vi condurrà lungo tutto il percorso letterario sulla Via Traiana, inaugurato di recente dal Parco Dune Costiere a Lama d’Antico, passando per masserie storiche, l’Albergabici ed il dolmen di Montalbano. Un’esperienza unica dove avventura, storia e natura si legheranno alla perfezione!
Partendo dalla stazione ferroviaria di Ostuni, attraverso il percorso della via Traiana, entreremo nel tempo e nella tradizione visitando la suggestiva grotta di San Michele Arcangelo. Una volta ammirato il Dolmen di Montalbano, giungeremo al Parco rupestre e naturalistico di Lama D’Antico, dove ci attenderà la sorprendente visita dell’unica cattedrale in grotta di Puglia, finemente affrescata alla maniera bizantina, attorniata da meravigliosi carrubi e olivi e plurisecolari. All’orizzonte poi il mare di Savelletri e Torre Canne che intercetteremo sulla via del ritorno, passando per i sentieri del Parco Dune costiere, sempre a bordo delle nostre twizy. E a conclusione, sosta in un’azienda apistica dove degusteremo dell’ottimo miele del parco.
Posti limitatissimi!
Info e dettagli
Percorso: ad anello, lunghezza circa 60 km, difficoltà bassa. Adatto a tutti.
Quota di partecipazione: Costo a coppia 75€, comprensivo di noleggio Twizy, ingresso al Parco rupestre di Lama d’Antico, degustazione di miele e visita guidata per tutto il tour.
Durata: dalle ore 15.30 alle ore 20.00.
Raduno: ore 15.30 presso la sede di For Play nei pressi della stazione FS
Coordinate geografiche: 40°44.383′ N 17°34.781′ E.
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica.
Prenotazione obbligatoria: online o telefonando al 328 6474719 entro le ore 18 di giovedì 18 agosto.

Sempre venerdì, ma con partenza alle 21.00, si svolge la ciclopassegiata che da Figazzano, pittoresca contrada di trulli nella campagna tra Cisternino e Locorotondo, con la magica luce della luna conduce sulla Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, tra trulli e muretti a secco, vigneti e oliveti, orti e macchie boscose, ammirando alcuni tra i tratti più belli della Valle d’Itria.
Accompagnati da scorci panoramici di rara bellezza, faremo il pieno di natura pedalando sotto la luce della luna ed attraversando maestosi ponti in muratura. Saremo avvolti dai profumi di numerose erbe aromatiche, tra cui l’elicriso, la nepeta, il finocchietto selvatico, la micromeria greca.
Esploreremo alcuni gruppi di trulli e ne scopriremo la storia legata in particolare alla coltivazione della vite in Valle d’Itria.
Andremo, inoltre, alla ricerca di civette, gufi e assioli, ne conosceremo le abitudini e ci soffermeremo a sentirne i canti, tra cori di grilli e il profumo della mentuccia selvatica. Insomma, sarà una piacevole e divertente avventura all’insegna della natura e della storia della Valle d’Itria. Concluderemo la passeggiata con frutta fresca e dolci.
Info e dettagli
Percorso: lunghezza 16 km, di bassa difficoltà e con poco dislivello. Itinerario su strade brecciate e strade asfaltate di campagna a basso traffico veicolare.
Quota di partecipazione: 17 euro (12 euro i bambini da 6 a 10 anni), comprensivi di noleggio mountain bike, assistenza e degustazione di frutta e dolce.
Durata: dalle ore 21.00 alle ore 23.30.
Raduno: ore 21.00 presso la chiesa di contrada Figazzano. Partenza alle ore 21.30.
Coordinate geografiche: 40°44,886′ N 17° 22,556′ E
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica e di portare torcia e borraccia d’acqua.
Prenotazione obbligatoria: online o telefonando ai numeri 328 0151397 – 366 5999514.

Sabato 20 agosto presso Masseria Signora a Martina Franca lo scrittore Marco Cardetta e il musicista Roberto Salahaddin Re David metteranno in scena, nella suggestiva cornice del bosco, Voci di sbandati, recital – concerto per orecchi fini sulla controrivoluzione dell’Unità d’Italia, per rivivere le voci e le storie del Sergente Romano di Gioia del Colle, di Carmine Crocco di Rionero in Vulture, di Rocco Chirichigno di Montescaglioso e di altri briganti e sbandati del banditismo post-unitario.
Nato come un reading, si è evoluto nell’affiatamento tra musicista e autore, in un lavoro sperimentale a confine tra teatro, narrazione e poesia. Con incursioni di elettronica. Comico e drammatico, lirico come uno spaghetti western.

La passeggiata nel bosco, sul fondo della gravina del Vuolo, tra pascoli, cisterne e antiche mulattiere
La serata prenderà avvio con una passeggiata al tramonto nel Bosco delle Pianelle, lungo un’antica mulattiera che si snoda sul fondo di un piccolo canyon, la gravina del Vuolo. Tra fragni, biancospini e rose canine, giungeremo ai piedi di querce secolari, un posto magico, un posto da streghe, dove saremo accolti dalle voci di briganti post unitari. Poco distante una cisterna in pietra ci ricorda che la mulattiera era utilizzata per la transumanza del bestiame dalla Murgia alla marina.
L’iniziativa si inserisce nel programma di attività della Riserva Bosco delle Pianelle i cui servizi di fruizione sono stati affidati alla cooperativa Serapia.
Cena nella storica Masseria Signora
Dopo l’esibizione teatrale, quando ormai avrà fatto capolino la luna piena, ritorneremo in masseria per degustare saporiti piatti e prodotti dell’azienda agricola Masseria Signora. Questo il menù: mozzarelle, focacce familiari, capocollo di Martina Franca, formaggi della masseria, crepes e dolce della casa.
Info e dettagli
Quota di partecipazione: 30 euro (15 per i bambini da 5 a 10 anni). La quota comprende la passeggiata, lo spettacolo teatrale e la cena. Sconto di 2 euro per i soci Pro Loco Martina Franca (UNPLI) e WWF Trulli e Gravine.
Durata: dalle ore 18:30 alle ore 21.30.
Raduno: ore 18.30 presso l’agriturismo Masseria Signora, accessibile dalla S.P. 53 Martina Franca – Mottola.
Coordinate geografiche: 40°40’26.20″N 17°11’10.03″E.
Note: indossare scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo, e portare torcia.
Prenotazione: online o telefonando ai numeri 080 4400950 – 366 5999514 entro le ore 20.00 di venerdì 19 agosto. Posti limitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here