La grande festa di Orecchiette nelle ‘nchiosce

0
42

Taglio del nastro stasera per Orecchiette nelle ‘nchiosce. Per due giorni- 17 e 18 agosto- Grottaglie sarà la regina incontrastata delle tavole pugliesi con dodici i grandi chef che andranno animeranno le ‘nchiosce – i caratteristici vicoli del centro storico – interpretando l’orecchietta. Piatti realizzati per l’occasione con semola di grano duro bio Senatore Cappelli – dalla grande capacità di adattamento a mille condimenti, dal più classico al più eclettico, con successo di rito assicurato.

Saranno poi ancora dodici le cantine pronte ad esaltare la maestria degli chef e, quindi, con mappa in una mano e calice nell’altra, si andrà alla scoperta dei vari stand. Ma non ci sarà solo l’enogastronomia a prendersi la scena e tenere banco. Orecchiette nelle ‘nchiosce 2016 promette anche musica, cultura popolare e arte.

Stasera la serata sarà animata dalla BandAdriatica, da Vituccio de Carcagn e i Cantori di Villa Castelli con laboratorio di pizzico e tamburello, dalla Banda Night & Day (itinerante), dai Pachamama (itinerante) e dai The BI.SS. band (itinerante). Giovedì 18 agosto ci sarà invece la Banda della Posta, nota al grande pubblico per le collaborazioni con Vinicio Capossela, un ensemble di anziani musicisti di Calitri, paese di origine del cantautore, che già dagli anni ‘50 si esibisce in un repertorio musicale energico e vitale fatto di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e foxtrot. E poi ancora i Pachamama (itinerante), i Don Pizzicati con laboratorio di pizzico e tamburelli, La banda di Molfetta e la The BI.SS. band (itinerante). Chi non si accontenta solo di mangiare, bere e ascoltare musica ma vuole mettere le mani in pasta, troverà ben due laboratori: quello per imparare a preparare manualmente le orecchiette, a cura dell’Associazione Utopia di Grottaglie, e quello per scoprire il mondo della ceramica attraverso la lavorazione della creta.

Insomma, due serate all’insegna del gusto, della cultura e del divertimento in uno dei centri storici più belli del Tarantino, a due passi dal mare. Con calice in mano, piatto e mappa si andrà alla scoperta dei vari stand disposti nelle tipiche ‘nchiosce”. I piatti sono monouso biodegradabile e per l’occasione gli eco-volontari aiuteranno il visitatore a gettare i rifiuti nei giusti contenitori. Il tutto per il rispetto dell’ambiente.

Orecchiette nelle ‘nchiosce è un evento organizzato dall’Associazione “Le idee non mancano” con la direzione artistica di Danilo Giaffreda, architetto, fotografo e food- blogger meglio noto sul web come Il Ventre dell’Architetto.

Per informazioni: www.orecchiettenellenchiosce.com – 392 8614098.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here