ART FESTIVAL JAZZ WEEK SUMMER 2016 OnTour

0
25

Il MACMa – “Museo d’Arte Contemporanea Luigi Gabrieli – Palazzo Marchesale del Tufo” nel centro storico di Matino, inaugura il 30 giugno alle 17.30 con una serata all’insegna dell’arte, della cultura e della musica, presentando la programmazione estiva delle attività culturali e dà il via alle 22.00, alla seconda edizione di “Art Festival Jazz Week Summer 2016 OnTour” con una grande musicista di fama internazionale: Dee Dee Bridgewater accompagnata dalla Forma Jazz Band.

La Programmazione delle Attività Culturali 2016 del Museum ArtGallery Palazzo Marchesale Del Tufo – MACMa è a cura di Lab Concept per la direzione e il management culturale, e mira alla valorizzazione integrata del Bene storico-culturale insieme al suo sviluppo anche come spazio di estensione dei luoghi formativi, promuovendo l’Arte Contemporanea in tutte le sue forme ed espressioni investendo nella impresa culturale e soprattutto nel territorio con ricadute positive anche nel settore del Turismo.

Dopo una fase di start up il MACMa di Matino è ora pronto a realizzare il suo progetto che si articola, non solo in base all’evoluzione delle esigenze dei visitatori in termini di attività e di svago, ma anche grazie alla volontà sempre più decisa dell’amministrazione consapevole nel promuovere il turismo quale asse strategico di sviluppo socio-economico, a partire dal Sindaco di Matino, Cataldi Cosimo Carmelo Tiziano, il vicesindaco Luigi Provenzano, il responsabile Servizi UTC comunale Walter Pennetta e il responsabile del Settore Servizi Protezione sociale, Educazione e Cultura Marcello De Luca.

Con la guida tecnica di Pasquale Grato e i suoi collaboratori Maria Chiara Chirenti e Danilo Nuzzo Lab Concept intende, a partire dai prossimi cinque anni, sviluppare un piano di iniziative che hanno come obiettivo quello di rendere il Palazzo un luogo dinamico di apprendimento, di incontro e di partecipazione al dialogo con i territori, non soltanto spazio fisico ma anche insieme di relazioni sociali e simboliche da configurare attraverso Servizi Culturali, Museali e Attività Laboratoriali, rivolte ad un pubblico sempre più ampio e cosmopolita.

Il MACMa, incluso ne “I Luoghi Del Contemporaneo” del catalogo dei musei italiani contemporanei del MiBAC – edizione 2012, inaugura con la mostra “Di-segni poetici” riallestita negli ambienti nobili del Palazzo, che attraverso percorsi tematici, mette in luce una realtà artistica della seconda metà del Novecento, non ancora del tutto conosciuta, grazie all’attività scientifico-artistica e letteraria dei curatori Salvatore Luperto e Anna Panareo, coautori del MACMa.

Sempre di Luperto è la firma dell’altra mostra presente Diario corale, 1962 – 2015, evento di rilievo all’interno della programmazione museale, costituita da 54 opere di Lamberto Pignotti, fondatore con Eugenio Miccini a Firenze del Gruppo Settanta ed esponente del Gruppo 63 accanto a Umberto Eco, Edoardo Sanguineti, Nanni Balestrini ed altre personalità della letteratura italiana di avanguardia. Le opere esposte sono pubblicate nell’omonimo libro Diario corale, prima pubblicazione della collana Asserzioni (edizioni Milella 2016) diretta da Salvatore Luperto.

Il MACMa, dedicato a Luigi Gabrieli, ospita inoltre un congruo numero di opere dell’artista matinese e una sezione dedicata ai più rappresentativi poeti visivi salentini.

La visita del museo – per la serata inaugurale guidata dai curatori – avrà inizio alle ore 20.30 dopo una breve presentazione con la partecipazione di Carlo Alberto Augeri docente dell’università del Salento. Nella serata verrà anche presentato il protocollo d’intesa con “ITS Regionale della Puglia per lo sviluppo dell’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato” per l’alta formazione e il management artistico e culturale a cura di ARTIS Puglia Sviluppo, con il duplice intento di dare risposte concrete alle esigenze del territorio e fare formazione sul campo attraverso l’inserimento diretto dei giovani al lavoro.

All’interno delle preziose Scuderie e nelle aree archeologiche del Palazzo Marchesale trasformato in “spazi”- showroom temporanei su l’Arte del nostro tempo, saranno visitabili, l’esposizione “Il Mercante Dei Sogni” progetto artistico sull’ambiente e la natura dell’artista Oreste W. Ferrero e una mostra tematica a cura di FAAD – fotografia arte artigianato design – laboratorio di arti e mestieri dalle origini antiche ma dagli intenti innovativi.

Nel circuito degli “Eventi live”, ritorna dopo il successo della prima edizione 2015, “Art Festival Jazz Week Summer 2016 Ontour” un progetto di valorizzazione e razionalizzazione di cultura, spazi e realtà locali attive in ambito jazz che continuerà i suoi lavori per l’intera stagione estiva. Una rassegna Jazz che trasforma piazze e contenitori architettonico-culturali in “Jazz Club” all’aperto nei quali si esibiscono grandi artisti jazz e soul del panorama nazionale e internazionale. Fusione e contaminazione sono i punti di forza del Festival che promuove la musica, la valorizzazione e razionalizzazione di cultura, spazi, realtà locali attive in ambito jazz.

La nuova edizione 2016 della rassegna jazz cambia volto e lungo un “surreale viaggio picaresco” percorre i “luoghi dell’arte” in un tour musicale tra il fascino architettonico del Salento e la sua cultura mettendo in scena uno spettacolo multiforme con la musica suonata per strada tra la gente.

Ad aprire Il festival, presso il Macma – Palazzo Del Tufo alle 22.00 sarà DEE DEE BRIDGEWATER accompagnata dalla Forma Jazz Band. Tutte le esibizioni live in tour, saranno introdotte da una breve chiacchierata con i protagonisti della rassegna insieme al critico musicale Alceste Ayroldi, che curerà anche lo spazio “Jazz O’ Clock”, percorsi tra immagini, musica e parole (a partire dalle ore 20.30) con guide all’ascolto dedicate a “Il jazz e il cinema italiano”, e al fenomeno della “Blaxploitation”.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL CONTINUA CON ALTRE TAPPE NEL SALENTO:

– il 1 luglio a Matino presso il MACMa alle 22 con Simona Bencini e LMG Quartet a

– il 2 luglio ci si posta a Galatina in Piazzetta Orsini in cui si esibirà Guido di Leone Trio Featuring Barend Middelhoff – Jim Hall Tribute  alle 22.

– Il 25 luglio a Soleto nella cornice naturale dello Stagno Temporaneo Mediterraneo “Laccu de lu Craparu” il con il live di Andrea Sabatino e  Vince Abbracciante con il progetto “Melodico”.

MACMa Museo Arte Contemporanea Matino

Tel 0833.506048 – info@macmatino.it – www.macmatino.it

Info : segreteria organizzativa e comunicazione LAB CONCEPT Srl

Tel 0836 234502; 320 6109475 M.Chiara Chirenti, Paola Trotta

(INFO E PRENOTAZIONE BIGLIETTI CONCERTI )

labconcept@libero.it jazzweeklabconcept@libero.it

Prenotazioni Online e nei punti vendita www.bazingaticket.comwww.diyticket.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here