Tavole ad Arte “Food Wine Design” per FAAD

0
115
Tavole ad Arte_Eclettico Mediterraneo

Riparte il progetto “Tavole ad Arte” promosso dal FAAD, un collettivo che riunisce le produzioni più interessanti nell’ambito della Fotografia, dell’Arte, dell’Artigianato e del Design di matrice pugliese d’eccellenza, guidato dall’architetto Silvana Inguscio. Un evento itinerante alla scoperta di nuovi indirizzi del gusto pugliesi, che prevede ogni mese l’installazione site specific di una “tavola-opera d’arte” realizzata con le creazioni dei designer del FAAD, abbinata ad una cena gourmet.

Il concept Tavole ad Arte propone unʼesperienza multisensoriale, che mette in relazione la cultura gastronomica locale, con gli oggetti di artigianato artistico dʼeccellenza e di design, il table setting insolito e ricercato con un interior design ispirato al tema della tavola. Lʼobiettivo è portare alla ribalta di un pubblico più vasto le produzioni locali artigianali di eccellenza e di design, realizzate in piccole serie, rigorosamente “hand made”.

Produzioni locali, che sempre più, rappresentano unʼindustria della creatività pugliese che diventa connotativa e rappresentativa del territorio e di una genia che affonda le sue radici nella tradizione e nella cultura materiale per proporsi in una veste tutta rinnovata e contemporanea.

Partecipano:

Fiamma Benvignati, che nel suo laboratorio leccese recupera oggetti vintage, rivisitandoli; Anna Carletti/ trameeintrecci, artigiana, riedita vecchie sedie attraverso l’arte dell’impagliatura; Chiara Cochi fotografa, Maria Elena Colopi/ la cimossa parlante graphic designer, realizza quadernetti cuciti a mano e piccole produzioni a croquet; il graphic designer Pierpaolo Gaballo /Piattoquadro, realizza piatti in ceramica illustrati a mano; Silvana Inguscio/ fuoridalguscio e Con le mani_handmadedesign, architetto, designer e interior stylist, disegna complementi d’arredo (lampade e arredo tessile); la maestra vetraia Maria Concetta Malorzo/ Vetri d’Arte; la ceramista scultrice Hiroko Nagase; il light designer Paolo Portaluri/ HPPH che reinterpreta in modo contemporaneo le luminarie; Emanuela Rovito/ Made fabric, artigiana, serigrafia e disegno a mano su tessuto, textile design; Antonio e Leonardo Scorrano/ Manufatto, una falegnameria che utilizza legno di recupero per le loro creazioni.

Il progetto è partito con la prima cena-evento “FOOD WINE DESIGN” il 18 marzo nello spazio, dal fascino mediterraneo, del bistrot La Civetta di Ceglie Messapica, locale con uno staff giovane e appassionato della propria terra, la Puglia, capitanato dal patron Daniele Elia, una passione che si rispecchia nel menù ispirato ai prodotti di stagione e di provenienza locale, una selezione di vini prevalentemente regionali con particolare attenzione alle cantine emergenti e ai birrifici artigianali autoctoni.

La Civetta whinehouse sarà il primo locale teatro di un’esposizione temporanea delle Tavole ad Arte, le creazioni di design e art&craft del collettivo FAAD_fotografia arte artigianato design, saranno utilizzate per apparecchiare un’insolita mise en place, e come oggetti di scena per creare un’ambientazione che resterà in mostra, ed in vendita, per tutto il mese successivo.

Gli appuntamenti proseguono a Lecce il 23 aprile con una cena ad arte allestita nel foyer dei Cantieri Teatrali Koreja ed il 29 maggio, con un lunch all’aperto, nella cantina Duca Carlo Guarini a Scorrano -Lecce, per l’iniziativa Cantine Aperte organizzato dal Movimento turismo del vino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here