Emozioni da mattino a sera

0
41
Egnazia

La Cooperativa Serapia propone per il prossimo fine settimana emozionanti iniziative da mattino a sera. Sabato 2 luglio alle 20,30, saremo in compagnia di Mimma Colella, appassionata astrofila che ci terrà con il naso all’insù in una coinvolgente spiegazione sui miti greci e romani legati alle stelle e alle costellazioni. Ci godremo le stelle sdraiati su un magnifico prato, circondati dal verde del Bosco delle Pianelle, tra i canti notturni dell’assiolo e dell’usignolo.


Impareremo a riconoscere le forme che disegnano in cielo le stelle e le loro storie narrate nel tempo, dal Grande Carro allo Scorpione, da Cassiopea alla Croce del Nord. L’iniziativa si inserisce nel programma di attività della Riserva Bosco delle Pianelle i cui servizi di fruizione sono stati affidati alla cooperativa Serapia.

Al calar del sole, la vicina azienda agricola Masseria Le Pianelle ci delizierà con una degustazione di prodotti tipici.​ Mozzarelle della Murgia, salsicce e bombette alla griglia, pane cotto a legna e pomodoro, vino locale.
Info e dettagli
Quota di partecipazione: 22 euro (15 euro i bambini da 5 a 10 anni). Sconto di 2 euro per i soci Pro Loco Martina Franca (UNPLI) e WWF Trulli e Gravine.
Durata: dalle ore 20:30 alle ore 23.00.
Raduno: ore 20.30 presso la Foresteria del Bosco delle Pianelle, accessibile dalla ex S.S. 581 Martina Franca – Massafra, km 14 + 900.
Coordinate geografiche: 40°38,890’N 17° 13.529’E.
Note: indossare scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo, portare stuoie e quant’altro per mettersi comodi sul prato.

Domenica 3 luglio l’appuntamento è alle 7,00: Egnazia all’alba ha un fascino meraviglioso, tutto da vivere! Serapia celebrerà la Festa dei Musei passeggiando alle prime luci del dì per la costa, gli scavi archeologici ed i campi coltivati di Egnazia.
Partiremo dall’Archeolido Pennagrande, da cui, tra tombe e antiche vasche di coltivazione del sale, si giunge al Muraglione messapico. L’avete mai visto e fotografato all’alba? Sette metri di blocchi di pietra che si stagliano maestosi sul mare da quasi 3000 anni: un vero spettacolo con a nord Monopoli e a sud il profilo inconfondibile del faro di Torre Canne!
Non mancheranno momenti di approfondimento della flora e della fauna che popolano le marmitte carsiche e le tante tombe scavate nella roccia a picco sul mare. Il tempo di qualche scatto fotografico per salicornie, finocchietti marini e piccoli crostacei, e saremo già sull’Acropoli. Luogo sacro e difensivo dell’antica Gnathia, oggi ancora poco conosciuto ma estremamente interessante sia dal punto di vista archeologico che paesaggistico.
E che dire dei campi di Barattiere e Pomodoro Regina che in questa stagione incorniciano di verde le Terme lungo la via Traiana!
Per concludere questo percorso di archeonatura, chi vorrà potrà cogliere l’occasione per farsi una bella nuotata nelle acque cristalline del porto romano egnatino!
L’escursione si inserisce nel ricco programma di attività organizzato dal MiBACT e dal Polo Museale della Puglia presso il Museo M.A.R.E. “G. Andreassi” di Egnazia per la Festa Nazionale dei Musei.
Info e dettagli
Percorso: ad anello, lunghezza 4 km, difficoltà bassa. Adatto a tutti.
Quota di partecipazione: iniziativa gratuita.
Durata: dalle ore 07.00 alle ore 9.30.
Raduno: ore 07.00 presso il parcheggio dell’Archeolido, accessibile dalla S.P. 90 Savelletri – Capitolo.
Coordinate geografiche: 40° 53.403’N 17° 23.333’E.
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da trekking.

Sempre domenica alle 16,00, a bordo di simpatiche e silenziosissime biposto elettriche della For Play srl, Serapia vi condurrà lungo tutto il percorso letterario sulla Via Traiana, inaugurato di recente dal Parco Dune Costiere ad Egnazia, passando per masserie storiche, l’Albergabici ed il dolmen di Montalbano.
Un’esperienza unica dove avventura, storia e natura si legheranno alla perfezione!
Una volta giunti al Parco archeologico di Egnazia, ci attenderà una visita guidata del tutto particolare tra le terme, l’anfiteatro ed il tempio della dea Cibele organizzata per la Festa dei Musei.
Prima di ripartire, una dolce sosta per una nuotata ristoratrice ed una tipica cialledda con pane raffermo, pomodori, origano e cocomeri Barattieri.
Quasi al tramonto, ritorneremo con le nostre Twizy verso sud, alternando le calette agli oliveti secolari di Savelletri ed ai ficheti di Torre Canne, sino alla costa sabbiosa di Torre San Leonardo.
L’escursione si inserisce nel ricco programma di attività organizzato dal MiBACT e dal Polo Museale della Puglia presso il Museo M.A.R.E. “G. Andreassi” di Egnazia per la Festa Nazionale dei Musei.
Info e dettagli
Percorso: ad anello, lunghezza circa 70 km, difficoltà bassa. Adatto a tutti.
Quota di partecipazione: escursione guidata gratuita. Costo noleggio Twizy: 45€ la coppia, 30€ il singolo.
Durata: dalle ore 16.00 alle ore 20.00.
Raduno: ore 16.00 presso la stazione ferroviaria di Ostuni
Coordinate geografiche: 40° 45.125′ N 17° 34.836′ E.
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica.
Prenotazione obbligatoria: online sul sito www.cooperativaserapia.it o telefonando al 328 6474719 entro le ore 14 di sabato 2 luglio.

(Ph. di Michele Natale)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here