Lucrezia Donnaloia

Una ricetta fresca e semplice da preparare anche in casa e pure da chi ai fornelli non è proprio un “mago”: questa la proposta di Lucrezia Donnaloia, chef di comprovata esperienza che, in un periodo in cui anche reperire gli ingredienti è difficile, ci suggerisce un secondo piatto ricco di sapore, ma facile da replicare da soli.

Chi è

Lucrezia Donnaloia

Lucrezia Donnaloia, classe 67, attualmente Executive Chef presso “Plenilunio alla Fortezza” e docente presso L’istituto Eccelsa di Alberobello.
Pugliese di origine, trasferisce la bellezza della regione nella sua cucina intrecciando sapori e ricordi con innovazione e ricercatezza.
Definisce la sua una cucina sofisticata e delicata sempre nel rispetto della tradizione, nonché delle materie prime trattate.
Attraverso l’esperienza e la continua ricerca crea un racconto, un vero e proprio viaggio tra armoni e colori, tra storie e ispirazioni dando cosi la possibilità a chi assaggia di riconoscersi ed emozionarsi.
“La mia cucina vive nel ricordo, nelle immagini della mia infanzia con i suoi gusti e i suoi odori, nel pane caldo appena sfornato nel colore rosso del ragù della domenica.
Da li è dove la mia scoperta e la mia sperimentazione inizia. Spaziare tra gli ingredienti creando una danza, un sinuoso equilibrio”.

La ricetta: Tonno in crosta di semi di sesamo su schiacciata di patate profumate al timo

Ingredienti

500 gr di filetto tonno rosso
300 gr di patate
Curcuma, sale, pape, semi di sesamo dorati, timo, olio

Procedimento

Pelare e tagliare a cubettoni le patate, cuocerle in acqua salata con curcuma. Appena cotte scolarle e posarle in una placca, schiacciarle grossolanamente con l’ausilio di una forchetta, infine condirle con olio sale pepe timo fresco ed eventualmente con sale.
Tagliare dei tronchetti di tonno e poi ricoprirli con semi di sesamo.
A parte, in una padella antiaderente aggiungere l’olio e appena bollente scottare i filetti di tonno rosso dai quattro lati.
Prendere un piatto, adagiarsi sopra la schiacciata e il tonno tagliato trasversalmente e decorare con il  timo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here