Viviamo in tempi in cui tutto sta diventando sempre più virtuale a cominciare dalla colazione del mattino che è diventata il nuovo rituale social. Quindi il nostro buongusto a casa non può prescindere dai dolci momenti al mattino.

E tra chi posta il suo saluto al nuovo giorno con pane, burro e marmellata e chi segue la via anglosassone dell’eggs and bacon, ci siamo anche noi con i nostri dolci preparati in casa. E dato che le foto della ciambella alle carote, del plumcake e dei cornetti confezionati per i dolci momenti al mattino per la nostra colazione hanno riscontrato successo e in molti ci hanno chiesto come poterli replicare a casa propria, abbiamo pensato di condividerne le ricette.

dolci momenti al mattino

Ciambella di carote

Ingredienti

250 g di farina 00
300 g di carote
90 g di zucchero bianco
90 g di zucchero grezzo
150 g di olio di semi
3 uova
la scorza grattugiata di un’arancia
un pizzico di sale
zucchero a velo

Procedimento

Lavorare con le fruste di uno sbattitore elettrico lo zucchero semolato e quello integrale con le uova, aggiungere l’olio di semi a filo e poi le carote precedentemente pelate, tagliate a pezzi e grattugiate nel mixer. Quindi unire poco alla volta farina e lievito setacciato e mescolare con una spatola. Aggiungere la scorza d’arancia grattugiata e il sale. Sistemare in una tortiera imburrata da 24 cm e infornare in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40-45 minuti. Si può verificare la cottura con uno stecchino e quando è asciutto sfornare la torta e lasciarla raffreddare. Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

Plumcake

Ingredienti

250 g di burro
250 g di zucchero semolato bianco
1 g di sale
5 uova
225 g di farina 00
scorza di limone non trattato grattugiata

Procedimento

Miscelare insieme zucchero, farina sale e lievito, tutti precedentemente setacciati con cura. Poi unire le uova e il burro tiepido, fatto fondere in precedenza. Mescolare energicamente l’impasto per qualche minuto con la frusta. Mettere l’impasto nello stampo da plumcake già imburrato. Cuocere in forno a 160 gradi per 45-50 minuti. Controllare con uno stecchino la cottura, prima di toglierlo dal forno per lasciarlo raffreddare.

Cornetti (versione semplificata)

Ingredienti

300 g di farina manitoba
300 g di farina 00
100 g di zucchero
5 g di sale
2 uova
15 g di lievito di birra fresco o 7 g di lievito secco
125 g di latte
125 g di acqua
100 g di burro

Per la sfogliatura

150 g di burro
50 g di zucchero semolato

1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte o di panna liquida per spennellare i cornetti prima di infornarli

Procedimento

Unire le 2 farine con lo zucchero e mescolare. Sciogliere il lievito in acqua e latte a tempertura ambiente. Aggiungere le uova alle farine mescolate con lo zucchero e impastare aggiungendo poco alla volta acqua e latte fino ad ottenere un impasto morbido.
Unire il burro a temperatura ambiente a pezzetti piccolissimi poco alla volta, fare assorbire e aggiungere il sale.
Il risultato sarà un panetto liscio e compatto da tenere 10 minuti a riposo. Dividere l’impasto in 8 parti e formare delle palline che verranno messe a lievitare al coperto e al riparo da correnti fino al raddoppio del loro volume (circa 2/3 ore).
Quando saranno cresciute, stendere le palline ricavandone delle sfoglie del diametro di circa 20 cm. Prendere circa 150 g di burro morbido, ma non sciolto, e con un pennellino stenderlo su tutta la superficie della prima sfoglia uniformemente, cospargere di zucchero e ricoprire con un’altra sfoglia.
Continuare così fino a esaurire tutte le sfoglie e il burro fino all’ultima sfoglia che non deve essere imburrata. Con un mattarello stendere la pila di sfoglie fino a ottenere un’unica sfoglia alta mezzo cm di spessore circa.
Dividerla, con una rotella taglia pasta, prima in 4 parti, poi in 8, infine in 16 triangoli e arrotolare ogni triangolo ottenuto dalla base più larga fino alla punta che va posta sotto al cornetto così ottenuto.
Realizzate tutti i cornetti e lasciare lievitare fino al raddoppio, spennellare col tuorlo e latte (o panna liquida), cospargere di zucchero e cuocere a 180° forno ventilato per 20 minuti circa.

Se si vogliono congelare, sistemarli su un vassoio coperti di pellicola e inserire in freezer. Una volta congelati possono essere inseriti in un sacchetto. Tirare fuori dal freezer quelli che servono la sera  prima e metterli a lievitare a temperatura ambiente, quindi infornarli al mattino dopo averli spennellati di uovo, latte e zucchero.

Tre ricette per bontà da preparare in casa e trovare al risveglio per la colazione e i dolci momenti al mattino da condividere con chi si ama.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here