Al ritmo della natura

0
110
Masseria Cappella

Arturo: valutazione 5 ossiArriviamo alla Masseria Cappella, tra le campagne di Martina Franca e Massafra, nel pomeriggio e nel giro per le stalle durante la mungitura delle trecento vacche ci accompagna Vincenzo Trisolini, nipote dell’omonimo che acquistò la masseria e che dette il via all’allevamento. Vincenzo ci racconta del nonno, della sua partecipazione alla II^ Guerra Mondiale e poi al suo ritorno dell’acquisto dell’antica masseria. Ci conquista col suo sorriso e col ricordare le storie che suo nonno gli narrava: della guerra, della prigionia in Albania, del ritorno a casa, del ricominciare una vita in un paese povero e consumato dal conflitto bellico.

Poi, orgoglioso, ci mostra ciò che il padre Giovanni ha costruito dando seguito all’azienda che negli anni non solo cresce, ma si trasforma in cooperativa che inizialmente riunisce ben 22 soci. Dal 1973, anno in cui si diploma pensando di “evadere” ed emanciparsi andando a lavorare all’Italsider, per poi decidere di continuare l’attività che il padre aveva cominciato, al 1991, quando costituisce la cooperativa Valcoop. Giovanni si impegna a far crescere l’azienda dotandola dei più moderni sistemi per allevare animali sani e nel più completo benessere. Ora i soci della cooperativa sono soltanto quattro ma non è venuto meno l’impegno iniziale, quello di produrre formaggi di qualità.

Ma prima della visita al caseificio ospitato in un gruppo di trulli, e degli obbligatori assaggi, Vincenzo ci conduce a fare la conoscenza con le trecento vacche di razza bruna, frisona, pezzata nera e pezzata rossa che producono una buona parte del latte necessario per i formaggi: non entriamo direttamente in stalla ma saliamo su una sorta di passerella chiusa da vetri che si affaccia sul grande spazio della mungitura, sull’alcova in cui un toro si apparta con la sua compagna, sulla zona relax in cui vacche, vitelle e giovenche mangiano, si riposano e si massaggiano. Quello del benessere animale è un chiodo fisso di Vincenzo, laureato in Sicurezza alimentare presso la facoltà di Medicina Veterinaria di Bari. Ci mostra al computer i dati di ogni vacca che, attraverso una sorta di contapassi, vengono registrati e monitorati: quanto si muove, quanto mangia, quanto riposa.

Poi visitiamo il caseificio dove il papà Giovanni ci delizia con formaggi e caciocavalli di varia stagionatura abbinati al vincotto fatto in casa. E a metro zero sono anche taralli e pane preparati nell’adiacente panificio dalla signora Trisolini che ogni mattina inforna pane e altri golosi prodotti da forno ed è anche l’artefice delle marmellate bio e a base di frutti locali che arricchiscono la colazione del mattino. Che apprezziamo dopo aver riposato nella stanza a noi riservata nella masseria. La camera, su due livelli, si raggiunge con una breve scalinata ma anche con un moderno ascensore che consente pure ai disabili di potervi accedere. Una cortesia per gli ospiti molto apprezzata da Arturo, che data la sua veneranda età, comincia a voler evitare scale troppo lunghe e ripide!

Vincenzo ci dice che le enormi stanze sono state ricavate in quello che era il granaio della masseria, ospitato al suo interno e raggiungibile soltanto dall’esterno con scale posticce sulle quali salivano a uno a uno gli uomini con i sacchi sulle spalle. Ciò evitava che uno dei beni più preziosi del tempo potesse essere trafugato da predoni che non mancavano di effettuare le loro razzie nelle masserie isolate in queste campagne.
Oggi questi grandi spazi sono stati trasformati in ampie suite, con comodo bagno e angolo cottura, che si affacciano sulla grande corte delimitata dai bianchi trulli e dall’antica cappella che dà il nome alla masseria, sulle campagne e sui boschi in cui pascolano liberi vacche e cavalli. E garantiscono un riposo assoluto tra i profumi della natura e i suoni, in lontananza, dei campanacci che dondolano al collo degli animali della fattoria, un’autentica masseria pugliese.

Valcoop Soc. Copp. Agricola r.l.
Via per Massafra – Zona E 303, Martina Franca – Taranto
Info: +39 080 4400652 – info@valcoop.it

Masseria Cappella
Via per Massafra – Zona E 303, Marina Franca – Taranto
Info: +39 339 488 9714
www.masseriacappella.com masseriacappella@gmail.com