Negli ultimi tempi si è diffusa una “moda” tra i bloggers: quella di ripresentarsi, a livello personale e relativamente al proprio lavoro, sui vari social. Sicuramente ha un suo perché in quanto nel tempo, aumentando i followers, qualcuno si può perdere per strada chi sei e cosa fai.

Intervistati da Easy Travel Hosting

Ma noi non siamo mai stati troppo “protagonisti” per cui finora non avevamo pensato di presentarci di nuovo a chi ci segue, anche perché chi vuole conoscerci e approfondire chi siamo e cosa facciamo può farlo andando a leggere sul blog la relativa rubrica in cui spieghiamo pure le ragioni che ormai cinque anni fa ci hanno spinto a creare Città Meridiane.

Oppure, preferiamo che lo facciano gli altri. Per cui abbiamo subito aderito all’iniziativa di essere presentati su un sito di cui apprezziamo la filosofia green come Easy Travel Hosting. E abbiamo risposto con entusiasmo alle domande che ci hanno proposto i ragazzi del sito, che offrono un servizio di web hosting per viaggiatori, creato da viaggiatori: George, un web designer, fotografo, blogger e musicista, e Mike un tecnico informatico, sviluppatore web e blogger, che nel 2015 si sono incontrati a Londra per la prima volta e nel 2019 hanno dato vita a Easy Travel Hosting, un colorato mix tra esperienza e passione per i blog e i viaggi.

Ci è piaciuta l’idea di farci conoscere mediante un’intervista sul sito di questa società di Hosting ecologica al cento per cento creata da questi due nomadi digitali, perché anche noi abbiamo sin dall’inizio sposato una filosofia ecostostenibile nel viaggio e nei comportamenti consapevoli e rispettosi della natura da assumere quando si viaggia.

Per cui abbiamo fatto nostro l’obiettivo di Easy Travel Hosting di rendere anche il web un “ambiente” più pulito diffondendo la consapevolezza di quanto possa essere inquinante. Ma come si fa a non inquinare il web? L’hosting veramente sostenibile inizia con il 100% di energia rinnovabile, che utilizza quella fornita da parchi eolici onshore e offshore. Ma un’attività ecologica deve tener conto anche di progetti che vadano oltre la semplice generazione di energia rinnovabile, offrendo benefici sociali per le comunità in cui si trovano tali progetti. Easy Travel Hosting lo fa negli Stati Uniti in favore di scuole, fattorie di proprietà familiare e tribù di nativi americani.

E anche presentando progetti di travel bloggers, ospitandoli e rivolgendo loro domande per conoscerli meglio: così abbiamo avuto la possibilità di parlare di noi, di Otto, del blog e di come tutto è iniziato…

Raccontando di Città Meridiane, di Michele che fotografa i nostri momenti e di me che scrivo, con un occhio al vintage e uno alla SEO. E proprio di questo parlo nella risposta alla prima domanda.

ROSALIA, TI DESCRIVI COME UNA PERSONA CON UN OCCHIO PER IL VINTAGE, COSA INTENDI?
Rispetto all’età media dei blogger io sono abbastanza “fuori”… La mia è stata una scommessa: sono iscritta all’Albo dei Giornalisti da 15 anni, ma scrivo praticamente da quando mi hanno messo una penna in mano. Mi sono laureata con la tesi battuta a macchina, poi l’attività lavorativa mi ha catapultata dal fax alle mail. Tutto questo per dire che nonostante mi sia adeguata ai mezzi più moderni e ormai sia in grado di districarmi tra termini come engagement e SEO, rimango affezionata a penna e taccuino e i post per il blog www.cittameridiane.it li scrivo sempre prima a mano.

Se volete scoprire il resto leggetelo su: https://www.easytravelhosting.com/it/citta-meridiane-i-viaggi-di-rosalia-e-michele/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here