PIT-POP sembra quasi un nome onomatopeico per indicare il suono dello stappare una bottiglia di spumante, immaginando poi l’allegria e la festa che si crea tutt’intorno. Invece si tratta di un progetto di Pop Art digitale sviluppato da Antonella Tolve, graphic designer, con il suo compagno di vita Gennaro Schinco. L’unione tra i due e quella perfetta tra la Pop Art digitale e l’interior decoration hanno visto nascere complementi d’arredo non convenzionali, il cui punto di forza è soprattutto lo spirito ironico.

Complementi d’arredo non convenzionali

E’ l’ironia, infatti, che trasforma i protagonisti dell’abitare quotidiano, come quadri, tappeti, cuscini, piatti decorati e wallpapers, in vere e proprie opere d’arte e di design contraddistinte dai disegni in superficie di PIT-POP che si ispirano al mondo dei fumetti.

Pit-Pop

A questo mondo, però, Antonella e Gennaro, marito e moglie che vivono e lavorano a Lucera in provincia di Foggia, riescono a dare un’anima e uno spessore attraverso la condivisione dei loro sentimenti, delle loro ambizioni e anche dei loro sogni.

Pit-Pop

Uno di questi, già realizzato a luglio dello scorso anno, è stato quello alla base della storia di ‘Pop, Amore e Fantasia!’, diventato realtà grazie ad Eppela, la piattaforma di crowdfunding. Con 111 sostenitori che hanno creduto nel progetto firmato Great! Laboratorio del gusto e legato al mondo del food, Antonella e Rino, come viene chiamato Gennaro dagli amici, hanno realizzato l’obiettivo di raggiungere il 50% del budget richiesto, che per Pop Amore e Fantasia era pari a 8.000 euro, per accedere al cofinanziamento ideato da Eppela in collaborazione con grandi aziende italiane che premiano la creatività e l’innovazione.
Il contributo raccolto ha consentito di ampliare la linea di produzione di piatti in ceramica decorativi con nuovi soggetti, anche personalizzati, dedicati al food e di inserire il progetto PIT-POP nei settori della ristorazione, turistico-alberghiero e HO.RE.CA.

Pit-Pop

Un risultato che lusinga la coppia che dieci anni fa dette vita a questo progetto, così come la rende molto contenta il fatto che tutti i sostenitori hanno ricevuto la loro ricompensa: immagini digitali, stampe e riproduzioni Fine Art, piatti in ceramica e tanto altro.
Un pezzo di PIT-POP è dunque entrato nelle vite e nella quotidianità di chi ha creduto in loro. Ed è questo l’intento e anche il sogno più segreto di Antonella e Rino: entrare in punta di piedi nelle case degli altri, completandole con il loro esplosivo tocco creativo.

Pit-Pop

Entrambi provenienti dal mondo artistico, con il loro progetto PIT-POP vogliono esplorare ogni espressività creativa attraverso progetti totalmente personalizzati o attraverso la concessione di licenze esclusive, che non rinunciano mai ai loro tratti distintivi: linee minimal, contorni neri e netti, colore forte e tanta, tanta ironia.

Pit-Pop

Il percorso non è stato facile né breve – ci raccontano all’unisono. Il loro segno grafico è nato infatti dopo prove, ricerche, sperimentazioni che andavano in una sola direzione: mettere d’accordo razionalità e passione, tecnologia e immaginazione.
Ci sono riusciti “vestendo” le loro creazioni dello stesso significato che è alla base del nome scelto per il loro progetto, l’orecchiabile e simpatico PIT-POP che è la contrazione dei termini pittogramma e pop. Ogni loro creazione esprime un concept pittogrammatico nella forma e pop nel contenuto, che ‘assorbe’ la realtà trasportando nell’arte situazioni e gesti quotidiani.

Pit-Pop

Nascono così oggetti come quadri, tappeti, cuscini, piatti decorati e wallpapers. Una produzione 100% Made in Italy come ci tengono a sottolineare, e dallo stile inconfondibile, aggiungiamo noi. I prodotti sono garantiti e certificati secondo le direttive UE e controllati dai loro ideatori uno per uno dopo, averli fatti realizzare dalle abili mani di artigiani che lavorano anche su progetti totalmente personalizzati.

Pit-Pop

All’orizzonte anche importanti collaborazioni come quella con Gemanco Design, un’azienda pugliese che opera da anni nel settore dell’edilizia realizzando spazi unici e originali, sia a livello abitativo che commerciale, con prodotti realizzati su misura.
Alla fine di questo articolo, insomma, possiamo dire di averci visto giusto quando abbiamo paragonato PIT-POP al gradevole effetto dello stappare uno spumante e al godersi le bollicine sprigionate dal collo della bottiglia: perché è lo stesso frizzante piacere quello che si prova a guardare le creazioni di questi due creativi pugliesi!

PITPOP – Complementi d’arredo
Via Paolillo, 35/B – Lucera (FG)
+39 0881 204516 – +39 347 9089103
info@pitpop.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here