Il maggio di Cooperativa Serapia

0
43

La gravina di Riggio è un canyon naturale caratterizzato da una lussureggiante e variegata macchia mediterranea e da pareti calcaree e calcarenitiche nelle quali sono stati ricavati insediamenti rupestri in periodo medievale. Si inserisce nel più ampio Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine” che si estende da San Marzano di San Giuseppe a Ginosa, in diretta continuità ecologica ed ambientale con la gravina di Matera.


Per sabato 7 maggio la Cooperativa Serapia propone proprio qui una passeggiata: il percorso, lungo circa 3,5 km e di media difficoltà, si sviluppa sul ciglio e sul fondo della gravina, tra olivi secolari monumentali e i profumi del timo, del rosmarino e del mirto, fino a raggiungere le case grotta scavate direttamente nella roccia, la chiesa rupestre che conserva affreschi di santi e di scene bibliche in stile bizantino e una singolare “farmacia”, tra scenografici panorami e i voli di eleganti corvi imperiali.

Info e dettagli
Percorso: lunghezza 3,5 km, difficoltà media.
Prezzo: 6 euro a persona (3 euro i bambini da 6 a 10 anni). Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 10 anni partecipa gratuitamente.
Durata: dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
Raduno: ore 10.00, in piazza IV Novembre a Grottaglie (TA).
Coordinate GPS: 40°32’08.7″N 17°25’32.0″E
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da trekking, e di portare la fotocamera.

Per il pomeriggio di sabato 7 maggio, propone invece una piacevole passeggiata lungo i sentieri della Riserva Bosco delle Pianelle che condurrà alla scoperta di un autentico bosco d’alto fusto, fatto di lecci, corbezzoli, ornielli, clematidi ed eleganti felci.
Dopo aver superato foggia Lamacupa, testimonianza di un passato fatto di pastori, massari, boscaioli, carbonai e raccoglitori di funghi ed erbe selvatiche, saremo avvolti dalle slanciate silhouette di lecci secolari, lungo mulattiere sul fondo di una lama, e saremo accompagnati dai canti di merli, scriccioli e pettirossi, tra improbabili muretti a secco nascosti dalla vegetazione e ricoperti di morbido muschio fino ad una storica ed affascinante masseria, ormai in abbandono.
Percorreremo i sentieri dei briganti e dei lupi, respireremo l’atmosfera del bosco e ne conosceremo il delicato equilibrio.
L’escursione si inserisce nel programma di attività della Riserva Bosco delle Pianelle i cui servizi di fruizione sono stati affidati alla cooperativa Serapia. Si ripeterà gratuitamente ogni primo sabato del mese.

Info e dettagli
Percorso: ad anello, lunghezza 5 km, difficoltà bassa. Tracciato su sentieri e strade forestali. Adatto a famiglie e bambini.
Quota di partecipazione: iniziativa gratuita.
Durata: dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
Raduno: ore 15.00 presso il Centro Visite del Bosco delle Pianelle, accessibile dalla ex S.S. 581 Martina Franca – Massafra, km 14 + 900.
Coordinate GPS: 40°38’36.7″N 17°13’15.4″E.
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da trekking.

Per domenica 8 maggio la proposta è un’escursione per esplorare Massafra e le sue gravine, con le suggestive chiese rupestri e lo scenografico santuario Madonna della Scala realizzato sul fondo della Valle delle Rose, per un trekking tra gravine e chiese rupestri

Partiremo dal centro abitato per immergerci in una natura strepitosa, fatta di gravine, masserie storiche affacciate sul golfo di Taranto, praterie di fiori dai mille colori, voli di falchi e di inaspettate chiese rupestri.
San Simini, gravina Madonna della Scala, S.Angelo in Torella, Colombato, Madonna della Buona Nova, sono alcuni dei siti che visiteremo con le guide esperte della cooperativa Nuova Hellas.
L’escursione si concluderà nel pomeriggio, tra storia e leggenda, con la nota e singolare farmacia di Mago Greguro, all’interno del suggesivo villaggio rupestre medievale della Valle delle Rose.
Attraverseremo macchie di timo arbustivo, salvia triloba, santoreggia pugliese, rosmarino, micromeria, elicriso …, una misticanza di profumi mediterranei e di piante sapientemente utilizzate dal mago che si rifugiava in grotta.

Info e dettagli
Percorso: ad anello, lunghezza 13 km, difficoltà media. Tracciato su strade brecciate, in parte asfaltate, lungo sentieri e sul fondo della gravina.
Quota di partecipazione: 12 euro a persona, comprensivi della visita alle chiese rupestri e alla farmacia di Mago Greguro.
Durata: dalle ore 10.00 alle ore 17.30.
Raduno: ore 10.00 al parcheggio del Penny Market in via Frappietri angolo via avv. Vincenzo Gallo a Massafra (coordinate 40°35’44.79″N 17°7’9.18″E).
Note: si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da trekking, e di portare borraccia d’acqua, pranzo al sacco e fotocamera.

Per tutte le escursioni la prenotazione è online sul sito www.cooperativaserapia.it o telefonando al 366 5999514. Posti limitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here