“Il gioco della maschera” a Crispiano

0
46
carnevale

“Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero”. Questa frase presa a prestito da Oscar Wilde ben introduce la serata organizzata da Passaturi.it il 6 febbraio, Sabato grasso: “GIOCO DELLA MASCHERA”, da vivere insieme nella splendida Masseria Mita nelle campagne di Crispiano.  La maschera come metafora che nasconde e svela i retroscena della persona. Un tema intrigante che sarà scandito da vari momenti.

Chi vorrà, per coinvolgersi pienamente nell’atmosfera, potrà arrivare in masseria indossando una maschera che copra il volto che, sempre in piena libertà, potrà alla fine svelare. L’esperienza sarà animata dallo staff dell’Associazione Rinascere, costituito da: Achiropita Curia, Francesco Mancini, Donato Martucci e Luciano Martucci. Saranno proiettati anche dei filmati.

Per continuare con le citazioni, questa volta facciamo parlare Osho: “Non è necessario essere grandi, è necessario essere se stessi”.

In piena goliardia carnevalesca, i proprietari della masseria, Maria e Vincenzo, prepareranno un buffet con i piatti della cucina tradizionale: peperoni gratin, orecchiette con broccoli, polpette, frutta e dolce, acqua e vino.

Saremo accolti in un ambiente riscaldato e reso più accogliente da un grande focolare.

Info
ACCOGLIENZA in masseria alle ore 19.30
COME ARRIVARE (vedi mappa): DA TARANTO – Percorrere la strada statale 172, direzione Martina Franca, seconda uscita per Crispiano, indicazione Grottaglie, proseguire per 8 km per la Masseria Mita. Da MARTINA FRANCA – Percorrere la strada statale 172, direzione Taranto, prima uscita per Crispiano, indicazione Grottaglie, proseguire per 8 km per la Masseria Mita.
ORE 20.00 inizio serata.
ORE 22.30 buffet.
COSTO a persona 25.00 Euro
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al n.3205753268 entro, e non oltre, le ore 12.00 di venerdì 5 febbraio.
POSTI LIMITATI.
Non si accettano prenotazioni via email o con sms.
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO: Maria Teresa Acquaviva