Partendo da Portoferraio abbiamo raggiunto La Biodola, un lido con acqua dai colori caraibici: una grande baia orlata di pini marittimi, lambita da una fascia di sabbia fine e dorata lunga quasi 600 metri, protetta dai venti.

Orizzonti blu tra mare e cielo

Elba

E’ stato molto emozionante anche navigare accanto alle due navi scuola della Marina Militare Palinuro e Vespucci, ancorate eccezionalmente insieme al cacciatorpediniere Durand De La Penne in partenza per il Mar Nero, nell’ampio golfo di Portoferraio dopo aver portato l’eccellenza italiana ed il prestigio delle nostre forze armate all’estero.

La Vespucci, dopo aver svolto la traversata atlantica a vela, è tornata a distanza di 16 anni negli Stati Uniti e in Canada, dove a Montreal ha ospitato a bordo il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni del “150° anniversario della confederazione canadese”, mentre la Palinuro ha navigato e raggiunto alcuni dei principali porti del mar Egeo e del Mar Nero.

Elba

Lungo il tragitto si scorgono molto bene anche da lontano gli scogli candidi di Capo Bianco: dello stesso colore è anche la ghiaia, che insieme all’acqua limpidissima crea dei riflessi molto suggestivi.

Elba

Per raggiungere la cala Viticcio, molto riparata e per questo meta preferita dei diportisti, si costeggia il promontorio dell’Enfola che è attaccato alla terraferma da una piccola striscia di terra. La punta di terra che si protrae sul mare appare sforacchiata in più punti: tra le grotte naturali sono stati ricavati rifugi sotterranei e postazioni d’avvistamento costruiti dalla Marina Militare durante la seconda guerra mondiale.

Elba

Il nostro giro è terminato di fronte a una delle più grandi e belle spiagge dell’isola d’Elba, che è divisa in tre località, Procchio, Campo all’Aia e la Guardiola sull’estrema destra, dove il golfo si racchiude su se stesso formando un’incantevole insenatura dove il mare è di un turchese intenso.

Nel nostro tour in mare abbiamo costeggiato l’isolotto chiamato Scoglietto che si trova a circa un miglio da Portoferraio: le sue acque blu zaffiro ricche di posidonia sono l’habitat ideale per cernie, dentici, polpi e tantissimi altri pesci.

Elba

Alla sommità si innalza un grazioso faro con la lanterna e la terrazza merlata, un’architettura eclettica del 1910, che nel colore rosato riprende quello naturale della roccia della piccola isola che fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Elba

Da terra, invece, siamo andati alla scoperta della spiaggetta di Paolina, che deve il suo nome alla sorella di Bonaparte. Si narra infatti che qui amasse venire a prendere il sole. Davanti alla spiaggia si trova l’Isolotto, facilmente raggiungibile per l’acqua bassa.

Elba

Dall’altra parte dell’isola si trova la spiaggia Fetovaia, una delle più suggestive ma anche tra le più apprezzate dai bagnanti perché è riparata da quasi tutti i venti. Il lido infatti è protetto dal promontorio di Punta Fetovaia ricoperto da macchia mediterranea e si inserisce in un magnifico contesto naturale tra sabbia dorata, scogliere granitiche e i colori del mare che variano dal blu intenso al verde chiaro.

Elba

Il bagno in queste chiare e fresche acque trasparenti e dai meravigliosi riflessi turchini è da inserire in agenda e state certi che rimarrà per sempre nel database della vostra memoria.

Elba

Ma come scegliere la spiaggia “più giusta”? Bisogna imparare a guardare ogni mattina da che parte soffia il vento! Come ci hanno spiegato gli isolani, se il vento “porta in fuori” e quindi lo si sente alle spalle il mare sarà calmo e si mostrerà in tutta la sua meravigliosa bellezza. E se il vento viene dal mare? Basta cambiare versante per trascorrere una splendida giornata in spiaggia o in una caletta riparata.

Elba

Volete portare con voi una piccola e profumata versione dell’isola? Colorate saponette a forma di Elba sono in vendita, con tanti altri graziosi souvenir, nella piccola bottega di Elisa Lambardi (Via Giuseppe Garibaldi, 29 – Portoferraio – tel. +39 349 4768361 – elisa.lambardi@libero.it): confezionate in modo originale e raffinato rappresentano un ideale cadeaux da fare o da farsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here