“Acqua degli Dei – Mediterranean Essence”: sin dal nome emerge forte e chiaro il legame con il territorio del litorale tirrenico della Calabria chiamato Costa degli Dei. Un appellativo che si deve alla bellezza mozzafiato dell’area ma anche alla storia che si intreccia al mito di questi approdi.

Costa degli Dei: Seguendo la scia del mito

Si narra che proprio qui, da uno scoglio in mezzo al mare tra Calabria e Sicilia chiamato Mantineo (dal greco Manteuo dare responsi), l’oracolo e profetessa Manto forniva responsi ai naviganti di passaggio, tra cui pare ci sia stato anche Ulisse prima di affrontare Scilla e Cariddi, i mostri marini dello Stretto di Messina. Eroi e dei, dunque, hanno da sempre frequentato questa costa.

Acqua degli Dei

Ed eroi del nostro tempo possiamo definire Fabrizio Giuliano e Fabio Muzzupappa, i giovani imprenditori che hanno voluto far partire dalla loro terra di appartenenza, della quale sono orgogliosamente fieri, il loro progetto di marketing olfattivo esperienziale ispirato ai valori del Sud Italia e del Mediterraneo. E proprio come Manto forniva la rotta ai naviganti di passaggio, loro, attraverso i profumi che si ispirano ai colori e alle essenze della loro terra, vogliono trasmettere un messaggio positivo a tutti i #NavigantiDiOggi, che pur non affrontando il mare aperto, ogni giorno hanno a che fare con un oceano di insidie e incertezze.

Seguire una scia olfattiva per non perdere la rotta, ma anche per non perdere la propria storia, recuperare le proprie origini e fare impresa in realtà mai troppo semplici come quelle del nostro Sud.

Acqua degli DeiTutto ciò ci ha incuriosito e non poteva non entusiasmarci.

Così abbiamo voluto conoscere il progetto e raccontarlo sul nostro blog, testandone in prima persona i prodotti. Rimanendo anche noi sedotti dal mito, ma soprattutto inebriati da queste essenze che riportano alla memoria antichi racconti insieme agli effluvi dal fascino immortale di queste terre che devono la loro più grande ricchezza, come tutto il Mediterraneo, al fatto di essere da sempre crocevia di naviganti e mercanti.

Il luogo di nascita di Acqua degli Dei è Tropea, con il primo “Concept Store” aperto nel 2015. Due anni dopo si inaugura quello di Pizzo Calabro, mentre è del giugno dello scorso anno l’apertura del terzo “Concept Store” sulla Costa degli Aranci, a Soverato. Ma dopo tre anni di attività c’è anche il grande salto nel resto d’Italia e all’estero, con l’apertura di oltre 35 corner in patria e punti vendita in Svizzera e Belgio.

Acqua degli Dei

A casa nostra è arrivato il cofanetto regalo pensato per Natale con i due flaconi mignon degli esclusivi Eau de Parfum Blu e Oro, la saponetta al miele biologico e bergamotto calabrese, la crema viso e corpo e la scatola in latta, creata in esclusiva per Acqua degli Dei, con le caramelle al bergamotto e miele insieme a un’altra “coccola”, la brochure delle esperienze, in italiano e inglese, che propone una selezione di partner esclusivi abbinata alla vendita dei prodotti di tutta la linea.

Ed è proprio da qui che vogliamo partire per definire meglio il progetto “Acqua degli Dei – Mediterranean Essence” che, come spiegano i suoi ideatori, è un modo nuovo di promuovere il Sud Italia, inserendo in un giro di più ampio respiro strutture alberghiere e partner di servizi che hanno la possibilità di promuoversi mediante la brochure nella quale vengono sponsorizzati i servizi esclusivi offerti in omaggio ai clienti che acquistano i prodotti “Acqua Degli Dei – Mediterranean Essence”, sia negli store in Calabria e nei corner presso i partner stessi, che online attraverso l’e-commerce. 

La novità del brand è proprio la visione sinergica di fare squadra e allo stesso tempo proporre e promuovere non semplici servizi ma vere e proprie esperienze che lascino una traccia nel cuore e nella mente di chi li vive.

E da questo punto di vista nulla è stato tralasciato. Chi entra in uno dei tre store viene immediatamente avvolto, non solo dai profumi che rievocano la brezza marina fusa con gli accordi agrumati tipici di Calabria e trasportato in senso metafisico su quello stesso scoglio a cui si ispira la nascita del brand, ma anche da una atmosfera che rimanda alla storia del territorio attraverso il disegno della greca perimetrale che racchiude la Calabria e il Sud Italia crocevia di civiltà tra arabi, saraceni, greci, normanni, completato dalle 2 strisce oro e blu, a rappresentare il sole e il mare e la Calabria stilizzata sul pavimento. Ma non basta, perché varcato l’uscio si ha la sensazione di salire a bordo di una barca a vela pronta a salpare e ad accogliere tutti i #NavigantiDiOggi che hanno anche la possibilità di scrivere ogni giorno una frase diversa sulla parete a lavagna.

Acqua degli Dei

Noi, in attesa di poter provare in prima persona queste emozioni e di raggiungere la Costa degli Dei che non conosciamo ancora e che ci attrae per il suo indubbio fascino magnetico in cui la bellezza di una natura mozzafiato si fonde con il fascino di leggende legate ai miti della Magna Grecia, ci siamo lasciati guidare dalla scia profumata di “Blu” e “Oro”, le prime due fragranze create con piante e fiori di Calabria che in ogni nota racchiudono la forza del mare e del sole, il calore della gente e la anche passione degli eroi che toccarono la Costa degli Dei.

Gli altri due Eau De Parfum, che potete trovare negli store e online, sono dedicati a Scilla e Cariddi, pensati come vere e proprie pozioni che stregano e inghiottono: il primo con un profumo dolce, avvolgente e dalle caratteristiche spiccatamente femminili, l’altro come Blu e Oro, unisex e dalle note pungenti, quasi impertinenti, date da pepe, bergamotto, mandarino, pino e abete.

Oltre ai profumi, sono disponibili profumatori d’ambiente, bagno schiuma e creme corpo, tutti senza parabeni, petrolati, siliconi e olio di palma, proprio come piacciono a noi. E a completare la linea un telo in cotone pregiato.

A questo punto è cresciuta la nostra voglia di conoscere più da vicino i creatori di “Acqua degli Dei – Mediterranean Essence” che non rappresenta soltanto un profumo, ma un innovativo progetto di promozione turistica, “un risveglio olfattivo che attraversa l’anima e che esprime la ricchezza del territorio e il fascino del misticismo Mediterraneo” – come in modo conciso ma convincente lo hanno definito Fabrizio e Fabio.

E se sarà l’olfatto a guidarci alla scoperta della Costa degli Dei, una volta lì, attiveremo tutti gli altri quattro sensi per poter godere appieno delle escursioni sulle tracce di leggende antiche, delle cene al tramonto con vista sullo Stromboli, dei percorsi benessere esperienziali, dei tuffi nel mare blu, tra tour culturali, gastronomici ma anche tanto mistici, approfittando delle proposte dei partner che in questo progetto hanno fortemente creduto. Non vediamo l’ora!

2 COMMENTS

  1. Una scia di bellezza da cui è difficile non restare “ammaliati”. I colori del mito, le linee del mio Mediterraneo. L’attenzione verso soluzioni prive di parabeni e silicone…cara Rosalia, questa linea mi ha già preso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here