ninja-talk-zarriello

Sarà Roberto Zarriello – giornalista pugliese, saggista e docente di Comunicazione digitale – a tenere il prossimo Ninja Talk, la collana di appuntamenti online del tutto gratuiti di Ninja Academy, la “Sacra Scuola del Marketing Non-Convenzionale” nata per formare i nuovi professionisti della comunicazione, i cui docenti sono professionisti che ogni giorno si confrontano con i problemi del settore, con i clienti e con i principali protagonisti del marketing italiano e internazionale.

Nel Ninja Talk in programma mercoledì 30 novembre dalle 13 alle 14, si esplorerà l’ambito del Brand Journalism, argomento di grande attualità a cui Roberto ha dedicato il suo ultimo libro intitolato “Brand Journalism. Storytelling e marketing: nuove opportunità per i professionisti dell’informazione”, edito dal Centro di Documentazione Giornalistica, in cui spiega la rivoluzione copernicana dell’informazione.

“Innanzitutto è bene distinguere il brand journalism dalla pratica dello storytelling e del content marketing. Molti sono portati a confondere le tre tecniche, che non mancano di una certa sovrapposizione, ma hanno scopi differenti” spiega Roberto che, tra le altre cose, scrive di comunicazione e tecnologia per l’Huffington Post e coordina uno speciale su Innovazione e Digital divide per Tiscali.it.

“Il brand journalism è una tipologia di giornalismo che stimola la condivisione di storie aziendali con l’utilizzo di strumenti e tecniche giornalistiche, ossia costruendo e fornendo una notizia (con criteri di notiziabilità) per interagire con i clienti e gli stakeholder”, precisa Zarriello che aggiunge: “il brand journalism ha in sé tutti i crismi del giornalismo e fornisce una corretta informazione, distinta e distinguibile dal messaggio pubblicitario”.

Oggi ogni brand può diventare un editore, pubblicando contenuti rivolti alle audience di social media, blog, aggregatori, forum, magazine aziendali. Non si tratta solo di pubblicare contenuti ma anche di rivolgersi alle persone fornendo loro notizie utili su un settore di mercato e raccontando la storia della marca.

Nella quasi totalità dei casi, però, i brand sono impreparati a fare questo lavoro, per cui è preziosa la figura di nuovi giornalisti dell’era social – mediale.

Il Ninja Talk del 30 novembre guidato da Roberto Zarriello – che collabora anche con diversi atenei, tra i quali l’Università degli studi di Roma“La Sapienza” e l’Università telematica Pegaso – sarà un’occasione di aggiornamento professionale, approfondimento disciplinare e, perché no, di networking per chi si occupa di giornalismo, comunicazione, media ed editoria.

L’appuntamento è online e gratuito: mercoledì 30 novembre dalle ore 13 alle ore 14.
I posti per la diretta sono limitati.

Prenota il tuo su http://www.ninjacademy.it/corsi/brand-journalism.html. È possibile scegliere di seguire il web-live del Ninja Talk oppure recuperare la sessione in modalità On Demand nell’arco di un paio di giorni dalla diretta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here