palazzo-marchesale di Galatone

Il Rotary Club Galatina, Maglie e Terre d’Otranto, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Galatone, l’Associazione Italiana Sommelier di Lecce e la Rotarian Gourmet, organizza, sabato 3 dicembre nella bellissima cornice del Palazzo Marchesale di Galatone (Le), a partire dalle ore 19:00, l’evento “tra Vino ed Arte”, dedicato alla degustazione di oltre trenta fra le più prestigiose etichette di 18 cantine salentine da abbinare alle deliziosità preparate da chef salentini

All’interno del Palazzo Marchesale sarà possibile osservare e “toccare” oltre 60 “fedeli” riproduzioni delle “Macchine” di Leonardo da Vinci realizzate dall’artista galatonese Giuseppe Manisco le cui riproduzioni, negli anni, hanno riscosso grandi consensi di pubblico e critica in Italia ed all’estero.
Sarà inoltre possibile visitare una personale di pittura dell’artista pescarese Monica Abbondanzia. Artista poliedrica con anni di formazione in grafica e tecniche di affresco. Di lei, il maestro Massimo Bollani, ha parlato come di un’artista che sa coniugare istanze usualmente opposte: la tecnica con la spontaneità, l’armonia con l’originalità, la forza con la delicatezza.

Importante il contributo di AIS Lecce che, oltre a supportare il Rotary Club GMTO nell’organizzazione, sarà presente alla serata con numerosi sommelier. L’obiettivo dell’Associazione Italiana Sommelier è di propagandare la conoscenza dei vini e qualificare la enogastronomia italiana, curando direttamente e nelle apposite sedi la preparazione professionale dei sommeliers e della “World Fellowship of Rotarian Gourmets” il cui obiettivo è di diffondere la passione dell’eno-gastronomia e la cultura della tavola ed il convivio e condividere tutto ciò nello spirito di fratellanza

Il progetto si inserisce nell’ambito del principale programma rotariano di tutela della salute pubblica volto alla eradicazione della polio.
Il Rotary ha difatti contribuito a ridurre i casi di polio del 99,9 percento in tutto il mondo a partire dal primo progetto avviato nel 1979 per vaccinare i bambini delle Filippine.
Nel corso della serata si svolgerà inoltre un’asta per la vendita di un dipinto realizzato dalla pittrice Monica Abbondanzia e che la stessa ha donato al Rotary con l’intento di devolverne l’intero ricavato alla Rotary Foundation quale contributo al progetto “End polio now” della serata di lotta alla poliomelite.
Allo stesso service sarà devoluto il ricavato dai biglietti di accesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here