Si dice Natale con i tuoi… E le prossime festività sono quelle più giuste da trascorrere in famiglia, con tutti coloro che amiamo e da cui siamo amati, che abbiano due o quattro zampe. E proprio ai nostri amici pelosi possono essere dedicate più attenzioni del solito approfittando dei giorni di festa per organizzare una vacanza che comprenda anche la loro presenza.

Le feste con cane e gatto

Ma quali sono i posti più “giusti” da scegliere per trascorre Natale e Capodanno tutti insieme?

Una delle località più pet friendly in Italia è il Trentino-Alto Adige che è sicuramente anche una delle mete più coinvolgenti da vivere proprio a Natale. Non solo i cani sono ben accetti in molti masi e nella maggior parte delle strutture ricettive, ma è possibile dedicarsi a tante attività in compagnia del proprio cane, magari lasciando il gatto al calduccio nella vostra camera.

Tra queste facile e accessibile a tutti il “dog trekking” che consiste in camminate nei boschi e tra la neve delle montagne insieme al vostro cucciolo. Il vostro cane potrà anche accompagnarvi a visitare i tantissimi meravigliosi mercatini di Natale del Sud Tirolo, mentre il vostro gatto potrà ronfare sulle vostre ginocchia mentre sorseggiate un vin brulè per scaldarvi dopo le passeggiate all’aperto.

Tra i paesi più dog-friendly d’Europa c’è l’Austria. A Salisburgo si può vagare negli incantevoli giardini di Schloss Mirabell, passeggiare tra le eleganti boutique di Getreidegasse, la strada al cui n. 9 è nato Mozart, gustando gli ottimi Mozartkugeln, praline al cioccolato e marzapane.
Anche qui da non perdere il Salzburger Christkindlmarkt, tra Piazza della Residenza e Piazza Duomo, uno dei mercati più grandi e antichi d’Europa. Un altro suggerimento è quello di raggiungere in funivia la Fortezza di Salisburgo che è una delle più grandi e meglio conservate fortezze medievali d’Europa. Se il vostro cane è di taglia piccola o media potrete anche portarlo con voi per visitarne gli interni.

Tra le mete ideali per le vacanze con i pelosi c’è Parigi: la capitale francese, così come tutta la Francia, è una città che ama molto i cani. Brasserie, caffetterie e negozi accolgono sempre con entusiasmo i clienti e i loro amici a quattro zampe. I numerosi parchi e spazi verdi in città come Parc Monceau, il Giardino del Lussemburgo, il Jardin Sauvage di Montmartre sono, poi, perfetti per una breve sosta e un po’ di relax. Ma ci sono anche spazi dedicati completamente a loro, come quello in Piazza Jacques Antoine, nel XIV arrondissement, sulla Rive Gauche nella zona sud della città, dove i cani possono stare liberi senza guinzaglio. Pure nei boschi che circondano la città e nei giardini di Versailles i cani sono ammessi al guinzaglio e potranno giocare e divertirsi in mezzo a una natura esuberante e rigogliosa.

Ricordate che la città di Parigi oltre che in aereo, che può diventare proibitivo per chi come noi viaggia con cani grandi che sarebbero sistemati in stiva, può essere raggiunta in treno. Il TGV vi permetterà di trasportare cani sopra i 6 kilogrammi previo pagamento del 50% del biglietto di seconda classe, mentre per i cani di piccola taglia vige una tariffa fissa di 5,10€. Una volta raggiunta la Ville Lumière, poi, dovrete sapere che in metro e in tutti gli altri mezzi pubblici possono essere trasportati gratuitamente dentro i trasportini i cani sotto i 6 kg, mentre per quelli più grossi bisognerà pagare un biglietto ridotto e utilizzare sempre museruola e guinzaglio.

Cosa accade invece se volete visitare i svariati monumenti di Parigi con il vostro compagno di viaggio a quattro zampe? Molti siti e musei offrono un servizio di dog-sitting per permettere ai visitatori con cani di entrare senza alcun problema, dopo aver lasciato il proprio amico a quattro zampe in ottime mani.

Infine, se state organizzando un viaggio di in Francia con i vostri bimbi e il cane, non potete perdere l’occasione di approfittare del tour di Parigi per famiglie proposto da Civitatis in cui non si accede ad alcun museo o monumento, bensì ci si limita a visitarne la parte esterna, e quella di visitare il meraviglioso parco di Disneyland Paris, che offre un ottimo servizio di accoglienza a cani e gatti.

Anche il viaggio a Praga con il cane è un’esperienza piacevole che non presenta difficoltà a parte il raggiungimento della città in auto piuttosto che in aereo. I cani sono accettati ovunque: sui mezzi pubblici, nei ristoranti e anche nella maggior parte degli hotel.

Praga poi è una città molto verde, piena di parchi in cui i cani sono sempre i benvenuti e dove sono a disposizione sacchetti di carta per raccogliere i loro bisognini. Girare per la città è semplice in quanto possono salire sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto.

Se poi desiderate un Capodanno senza botti per evitare disagio ai vostri amici, scegliete una città in cui non c’è l’usanza dei fuochi d’artificio con i botti bensì solo giochi di luce come Madrid: così è davvero festa anche per loro!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here