Escursioni per le feste con Serapia

0
54

Tante le proposte della Cooperativa Serapia per le escursioni delle giornate tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo anno. Domani, giovedì 31 dicembre, alle 10 si parte per esplorare il cinquecentesco casale di Paliscianello, visitando poi le case grotta utilizzate in periodo medioevale e attraversando gli antichi orti terrazzati fino a giungere sul fondo della gravina.
Il casale, edificato in posizione suggestiva sul ciglio della gravina, è dominato dal dall’imponente castello Stella Caracciolo. Si entrerà nel castello, nella chiesa anonima e in quella rupestre di San Gerolamo che conserva i resti di affreschi.

Al ritorno l’itinerario ripercorrerà il tracciato di un tratto dismesso della ferrovia Bari-Taranto, su un ponte di fattura fascista recentemente riqualificato come pista ciclopedonale.
La passeggiata, realizzata in collaborazione con l’associazione I Portulani, si snoderà lungo un percorso ad anello, lungo circa 2 chilometri e mezzo, di bassa-media difficoltà.
Appuntamento alla vecchia stazione di Palagianello (N° 40 36,657′ E 16° 58,464′), in pieno centro cittadino.
Si consiglia di indossare scarpe da trekking e abbigliamento comodo, e di portare la fotocamera.
Quota di partecipazione di 6 euro (3 euro i bambini da 6 a 10 anni).
E’ preferibile la prenotazione, on line su www.cooperativaserapia.it oppure telefonando al 366 5999514.

Sabato 2 gennaio alle 9,30, guidati da lecci monumentali e da eleganti felci, si svolgerà la passeggiata nell’incantevole Bosco delle Pianelle, sulle tracce dei briganti.
Escursione lungo i sentieri della Riserva Bosco delle Pianelle per scoprire i segreti delle piante e le tracce degli animali selvatici, sui passi dei briganti che, nel periodo postunitario, si sono rifugiati nell’intricata macchia mediterranea di questo angolo della Murgia.
Come pietre miliari, monumentali alberi di leccio, faranno da guida fino alle incantevoli gallerie di carpino, tra tappeti di muschio, felci delicate, appena mosse dal vento, e i frutti rossi del pungitopo. Qui c’è il più imponente leccio dell’area protetta e da un suggestivo punto panoramico si può godere la vista mozzafiato sulla gravina delle Pianelle.

Percorso ad anello, lungo circa 6,5 km, di bassa-media difficoltà. L’escursione concluderà alle ore 13.00.
Si consiglia di indossare scarpe da trekking e abbigliamento comodo, e di portare la fotocamera.
Raduno al centro visite del Bosco delle Pianelle (N 40°38,602′ – E 17°13,260′), da cui ci si sposta in auto per raggiungere il punto di inizio dell’escursione.
Quota di partecipazione di 6 euro (3 euro i bambini da 6 a 10 anni).
E’ preferibile la prenotazione, on line su www.cooperativaserapia.it oppure telefonando al 366 5999514.

Domenica 3 gennaio alle 16,30 c’è la visita guidata a Lama del Trappeto, nelle cui grotte, arti, mestieri, canti e sapori antichi rendono la rappresentazione vivente del Presepe di Pezze di Greco un momento magico, ricco di emozioni e religiosità.
Appuntamento ore 16.30 presso il Parcheggio 1 nell’area di Lama Trappeto a Pezze di Greco di Fasano. La passeggiata si concluderà alle ore 20.00.
Quota di partecipazione di 8 euro a persona (4 euro i bambini da 6 a 12 anni) comprensiva di ingressi e parcheggio.
E’ preferibile la prenotazione on line su www.cooperativaserapia.it o telefonando al 328 6474719.