voci-di-sbandati-spettacolo-nel-bosco

Lo scrittore Marco Cardetta e il musicista Roberto Salahaddin Re David metteranno in scena, domenica 18 dicembre alle 18,30, nella suggestiva cornice dell’Oasi WWF Monte Sant’Elia, Voci di sbandati, recital – concerto per orecchi fini sulla controrivoluzione dell’Unità d’Italia, per rivivere le voci e le storie del Sergente Romano di Gioia del Colle, di Carmine Crocco di Rionero in Vulture, di Rocco Chirichigno di Montescaglioso e di altri briganti e sbandati del banditismo post-unitario.

Nato come un reading, si è evoluto nell’affiatamento tra musicista e autore, in un lavoro sperimentale a confine tra teatro, narrazione e poesia. Con incursioni di elettronica. Comico e drammatico, lirico come uno spaghetti western.
Il recital si terrà a lume di candela e con il camino acceso in masseria.
Al termine dell’esibizione sarà offerto un piccolo ristoro.

Info e dettagli
Quota di partecipazione: 15 euro (10 per i bambini da 6 a 12 anni).
Durata: dalle ore 18.30 alle ore 20.30.
Raduno: ore 18.30 presso l’Oasi WWF Monte Sant’Elia, accessibile dalla S.P. 53 Martina Franca – Mottola.
Note: indossare scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo, e portare torcia.
Prenotazione: online cliccando o telefonando al 366 5999514 (Pietro). Posti limitati. Prenotazioni entro le ore 13.00 di sabato 17 dicembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here