Nobili atmosfere

Palazzo De Castro accoglie i suoi ospiti a Squinzano

0
152
Palazzo De Castro a Squinzano

Palazzo De Castro accoglie con la sua imponenza e le sue nobili atmosfere i suoi ospiti nella piazza principale di Squinzano, uno dei borghi ancora autentici del Salento a pochi chilometri da Lecce.

Notti da Viceré a Palazzo

Palazzo De Castro a SquinzanoVarcato il grande portone si entra nel luminoso atrio e già si comincia a respirare la storia. Il palazzo, oggi riportato alla sua antica magnificenza da accurati restauri, è stata la nobile residenza del Viceré di Spagna, Conte di Lemos e lo stemma di famiglia troneggia sull’imponente camino del salone. Dall’ampia corte si accede, attraverso uno scenografico scalone, al piano superiore che ospita le sale di rappresentanza e le camere.

La signora Anna Metrangolo, attuale proprietaria del palazzo acquistato insieme al marito quindici anni fa, ci ha fatto da guida insieme al general manager Matteo Pacella in questo luogo che nei secoli ha ospitato i notabili del Regno di Napoli e che da qualche tempo si è aperto a tutti coloro che amano la suggestione di vivere il loro soggiorno tra mura che trasudano storia. Le sei suites, spaziose ed elegantemente arredate, fanno rivivere agli ospiti le atmosfere da reggia del tempo di massimo splendore del palazzo e, tra lenzuola pregevolmente ricamate a mano, arredi antichi, soffitti decorati, affreschi, tele e opere d’arte, un po’ ci si sente nobildonne e nobiluomini del passato.

dsc_0914-1

Ci accomodiamo su uno dei sofà nel fastoso salone in cui domina l’elegante camino e qui chiacchieriamo della storia ma anche del futuro del palazzo, che da sempre sede di ricevimenti e balli nobiliari, è diventato ora luogo ideale per ospitare ricevimenti, piccoli matrimoni, eventi personali o aziendali e feste private, ma anche produzioni televisive, cinematografiche, set fotografici e spot pubblicitari.
“Abbiamo scelto di vivere il luogo lasciandolo com’era, senza snaturarlo” – ci dice la signora Anna. Gran parte dei mobili proviene da case di famiglia ma anche da ricerche approfondite tra negozi di antiquariato e brocantage. Tutto mira a definire un luogo che ha visto scorrere la storia della nobile stirpe dei De Castro, signori della Contea di Lemos, i quali giunsero in Italia nel luglio 1599 al seguito di Fernando Ruiz De Castro VI conte di Lemos, nominato Viceré di Napoli dal Re di Spagna Filippo III d’Asburgo. Il grande palazzo fu fatto edificare dai discendenti della famiglia nel 1795 e del periodo conserva le principali caratteristiche. Più tarda ma incantevole la grande cucina economica, un tempo luogo di preparazione del cibo per i nobili, ora magnifica quinta scenografica per gustare, al risveglio, i prodotti artigianali salentini dolci e salati della ricca colazione.

Palazzo De Castro a Squinzano

Tra le camere del palazzo il dialogo col passato è una costante: basta aprire una delle porte, che hanno conservato le antiche maniglie in ceramica e un sistema di apertura particolare, per ritrovarsi immersi in un percorso quasi museale.

img_1177A noi è stata assegnata la suite Viceré Lemos De Castro, un’ampia camera matrimoniale elegantemente arredata con mobili d’epoca con affaccio sulla piazza principale del paese. Era la dimora privata del conte Lemos De Castro durante i suoi soggiorni nel palazzo, mentre residenza privata della Contessa era la ricercata stanza matrimoniale dalle pareti affrescate e il pavimento originale in cocciopesto arredata con mobili d’epoca, tra cui la “Toleta ” originale davanti alla quale le damigelle acconciavano i suoi lunghi capelli. La camera è comunicante con una stanza attigua con ingresso indipendente con due letti singoli o letto matrimoniale, chiamata dell’Ancella. Sempre sulla piazza principale si affaccia la Don Francisco, grande camera matrimoniale arredata con mobili d’epoca e pareti affrescate con annessa un’altra camera con letto alla francese. C’è poi quella dei Notabili con importanti arredi di legno scuro e un ampio bagno in stile Liberty. In allestimento la Donna Rita, una stanza molto luminosa che si affaccia su un grazioso terrazzino e che è adatta a un nucleo familiare in quanto ospita oltre al letto matrimoniale anche un letto a castello.

Ma il restauro del palazzo, che si estende su una superficie di oltre 2000 metri quadrati, non è ancora terminato. Attualmente ci sono i lavori per ripristinare l’antica torre di difesa inglobata nella dimora patrizia a cui seguiranno quelli per recuperare il lato posteriore dell’edificio nel quale dovrebbero essere ospitate una spa e la piscina.
Il giusto completamento per rendere Palazzo De Castro a Squinzano un punto di riferimento e una tappa obbligata dell’accoglienza salentina.

Palazzo De Castro
Piazza Plebiscito 9, Squinzano – Lecce
Info: +39 339 5857698 – www.palazzodecastro.com – info@palazzodecastro.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here