Nel Verso giusto in piazza Castello a Conversano

Verso: dove e perché? Sono queste le prime domande che rivolgiamo a Giampiero Depalma e Pietro Didio che il 23 dicembre dello scorso anno hanno deciso di fondere le loro specifiche professionalità e sono partiti insieme per la loro “avventura”, quella di aprire un locale che da subito ha avuto molto successo grazie a una proposta interessante e di qualità.

A Conversano il posto giusto è Verso

Verso

Ci appassiona sapere non solo l’origine del nome ma anche com’è nata l’idea di aprire Verso. E’ stato Giampiero a dirci com’è andata. “L’ispirazione mi è venuta di notte pensando a ciò che avremmo voluto proporre: un locale in cui è il cliente che sceglie la direzione in cui andare. Verso la colazione, Verso il gelato, Verso il ristorante, Verso piazza Castello, Verso Conversano”.

Verso

Verso infatti è aperto ininterrottamente dal mattino alle 6 fino a tarda sera. Si parte dalla ricca prima colazione con prodotti freschi preparati sia in sede che da una pasticceria artigianale locale, con un ampio ventaglio di scelte non solo dolci, ma salate, gluten free, senza lattosio e vegane.

Verso

Molto interessante anche l’aperitivo, che esalta la stagionalità e può sostituire il pasto trasformandosi in un brunch alla pugliese – come ci sottolinea Giampiero – proponendo stracciatella, capocollo, pane e taralli di forni conversanesi, sformatini di ortaggi e chips di verdure.

Verso

Non ci sono orari per chi ama il gelato: viene preparato giornalmente nel laboratorio a vista in diversi gusti tra cui sei senza lattosio e sono sempre disponibili moretti, morettini, spumoni, torte gelato e semifreddi.

In ogni momento della giornata, poi, si può sorseggiare un drink, mentre a pranzo e cena ci si può accomodare per gustare i piatti preparati dallo chef. Al piano superiore, a cui si accede attraverso un altro ingresso, c’è la saletta per gli eventi disponibile su prenotazione per piccoli gruppi.

Verso

Verso

Il dehors sfrutta la meravigliosa posizione di fronte all’imponente castello degli Acquaviva d’Aragona, con sul lato destro la mole severa della cattedrale romanica mentre sul lato sinistro lo sguardo si spinge fino al mare.

Verso

Verso

All’interno prevale un’elegante atmosfera di buon gusto tra i pochi coperti raccolti con garbo sotto le volte in pietra esaltate dai muri bianchi, ma anche dal tocco civettuolo di una carta da parati dai motivi floreali. Ogni dettaglio è curato e tutto da scoprire. E a un occhio attento non sfugge il prezioso lavoro artigianale con cui sono realizzati tavoli e lampade, nonché la scelta di tovagliati, piatti, bicchieri, posate. Il tutto immerso in un’atmosfera sobria esaltata dall’accurata selezione dei fornitori e delle materie prime.

Giampiero e Pietro, i padroni di casa, accolgono i clienti con un tono di cordialità che non è mai invadente e raffinata è la realizzazione dei piatti di Tommaso Netti che mirano a riportare nel solco della tipicità pugliese diverse suggestioni gastronomiche. Il tutto eseguito con una mano decisa ma leggera che nonostante l’esperienza dello chef oltre i confini della Puglia non rinnega l’identità di appartenenza.

L’alto livello qualitativo dei prodotti si percepisce subito, come nella carne di manzo salata preparata con un procedimento “speciale” dallo chef Netti. Ed emergono sempre concretezza e autenticità, come nella deliziosa semplicità della cacio e pepe alla pugliese con l’aggiunta di fiori di zucca e acciughe, reminiscenza degli anni a Roma dove ha lavorato nei migliori hotels e ristoranti della città prima di ritornare in Puglia.
Si continua con l’offerta dei secondi che si muove tra mare e terra con pesce e carne di eccellente qualità.

Verso

Per un’adeguata scelta tra vini, birre artigianali, bollicine e distillati, all’interno di uno stimolante panorama di cantine e prodotti di nicchia, ci si affida alla competenza e alla gentilezza di Pietro, che guida e segue i clienti anche nelle degustazioni nella suggestiva cantina ipogea.

I servizi take away e delivery sono sempre disponibili e prevedono la consegna di cene complete presso il locale o comodamente a casa. Di catering e banqueting si occupa personalmente Giampiero gestendo gli eventi dalla a alla zeta con sopralluoghi, definizione del menu, allestimenti, servizio. In questo periodo poi, oltre che prenotare la cena da asporto o in consegna a domicilio, è possibile pranzare al ristorante dalle 12,30 alle 17,30.

Verso

In conclusione, Verso è un locale decisamente multifunzionale e poliedrico in cui lavorano alternandosi ben tredici persone e che cambia la sua veste e le sue proposte nei diversi momenti della giornata per soddisfare le esigenze della numerosa clientela. Un modello di realtà gastronomica proiettata verso modalità proprie delle grandi metropoli molto più diffuso all’estero che in Italia.

Verso

Ma non ci siamo dimenticati di raccontarvi la storia. Giampiero e Pietro si conoscono da sempre e sono entrambi originari di Rutigliano ma non avevano mai lavorato insieme. La proposta di avviare un’attività a Conversano è stata fatta da Giampiero a Pietro, che dopo quindici anni di attività all’estero come Beverage Manager presso Bulgari Hotels and Resorts di Tokyo, stava pensando di rientrare in Italia. Però avendo famiglia in Giappone la decisione di venire a vivere qui non è stata né semplice né immediata. Ma dopo poco più di un anno è nato Verso e il resto è una storia tutta ancora da raccontare…

VERSO
Piazza Castello, 5 – Conversano (Ba)
Info: +39 080 6922753

Rosalia
This travel blog with the dog is a personal selection of our best experiences, our favorite spots and secrets places around the world curated by Rosalia e Michele.

ARTICOLI CORRELATI

SEGUICI SU

5,360FansLike
10,747FollowersFollow
317FollowersFollow
1,023FollowersFollow
3,696FollowersFollow
39SubscribersSubscribe

PROVATE DA NOI

ULTIMI ARTICOLI

IJO’ Design: a spalle coperte

Mantelle, scialli e stole, caldi e avvolgenti, sono i nuovi capi spalla. Indispensabili in...

Belle storie di penna

Stefano Cazzato ci racconta nel suo laboratorio di Lecce una bella storia italiana di...

Moskardin: appunti di viaggio

Può sembrare bizzarro, nell’era del computer, di internet e del telefonino, portare con sé...

Recycle: l’arte del riciclo per i bijoux

Quando si va in vacanza si ha voglia di portare con sé qualche accessorio...

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here