Avete mai provato cosa significa immaginare che il vostro simbolo, proprio quello che avete scelto per rappresentarvi, diventi qualcosa non solo di tangibile ma di meravigliosamente prezioso? E poi che ciò da pura immaginazione diventi realtà?

Il camaleonte cambia pelle e diventa un gioiello

le gioie del viaggio

Beh noi sì e possiamo garantire che è un’esperienza incredibile! Abbiamo assistito alla trasformazione del nostro camaleonte in un iridescente gioiello in ceramica creato in esclusiva per il nostro blog Città Meridiane da Elena di SaviniJewels.

Vi avevamo già anticipato che la collaborazione tra il nostro blog e SaviniJewels (https://www.cittameridiane.it/gioie-fatte-a-mano/), cominciata alla fine dello scorso anno con un accordo di brand partnership, avrebbe avuto un seguito attraverso la creazione di una linea completamente dedicata al tema viaggio.

le gioie del viaggio

E puntuale, per la prossima estate, è arrivata con la capsule collection di pendenti e orecchini a forma di camaleonte.

le gioie del viaggio

I camaleonti creati da Elena per noi sono due ciondoli appesi a una sottile catenella d’argento e un paio di spiritosi orecchini: il nostro simbolo è diventato così indossabile da donne piene di personalità e disposte a cambiare pelle a seconda degli ambienti e delle situazioni. Un po’ come me!

Dall’idea allo splendido risultato finale i tempi non sono stati brevi, perché quello di Elena è un lavoro di grande pazienza: prima il disegno, ovvero l’ideazione, poi la realizzazione e la creazione vera e propria in laboratorio con la cottura in forno e la smaltatura sino a raggiungere il risultato voluto.

le gioie del viaggio

Che ha convinto Elena e noi, ma non ha mancato di entusiasmare anche Sveva Sagramola che durante la trasmissione Geo&Geo dello scorso 17 maggio alla quale Elena ha partecipato con i suoi gioielli, si è innamorata proprio di un “nostro” camaleonte!

le gioie del viaggio

Difficile non farsi coinvolgere da queste piccole sculture, esuberanti e vigorose. La testa è stata realizzata in argilla nera per raku che ha una colorazione marrone scuro ed è granulosa al tatto: “l’ho scelta per dare maggiore tridimensionalità al lavoro – ci spiega Elena – e poi ho usato smalto bianco e cristallina verde per dare un velo di colore su mento e fronte che ho reso luminosi con l’utilizzo del lustro, materiale che si usa per il terzo fuoco, così come l’oro intorno agli occhi”. E per appenderla al collo ha preferito abbinarla a una catenina in argento placcato oro rosè.

le gioie del viaggio

Il camaleonte con la coda arricciata, che sembra vibrare a ogni tocco appeso alla sua catenina argento 925 rodiato, è invece in terraglia bianca e cristalline per dare un effetto acquerellato, mentre il lustro che dá effetti cangianti è tipo di bruciatura come sugli orecchini che vanno a completare questa piccola ma interessante collezione che, come tutti i monili creati da Elena, dà un volto nuovo a un materiale antico come l’argilla.

le gioie del viaggio

Gioielli ideali per chi come noi si riconosce in figure viaggiatrici, in fuga dalla normalità alla ricerca di una sempre nuova bellezza. Del resto anche quello di Elena è un viaggio intorno a una materia, la terracotta, modellabile, elastico e fragile che lei rende prezioso fino al punto di trasformarlo in veri capolavori-à-porter, che si animano una volta indossati.

le gioie del viaggio

Allora bon voyage a noi e ai preziosi camaleonti che da ora in poi ci seguiranno nei nostri tour e accompagneranno anche chi li sceglierà come gioie del suo viaggio: ci piace immaginarli in giro per il mondo aggrappati a colli e lobi con le code prensili e gli occhi roteanti a captare tutto ciò che c’è intorno!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here