Con Pugliavventura a Noci

0
58
grotta

Un’esperienza originale, divertente, avventurosa e piena di emozioni con Pugliavventura: l’esplorazione di una grotta nel territorio di Noci. La Puglia è una regione carsica dove nel corso di milioni di anni le acque hanno modellato, corroso e scavato le rocce calcaree che costituiscono in buona parte la nostra regione. Obbiettivo di questa attività è far conoscere questo patrimonio carsico sotterraneo di grande valore esplorando una cavità carsica situata nella campagna nocese,

Al suo interno il mondo sembrerà essersi fermato, non c’è luce solare (solo quella dei caschi), temperatura e umidità sono diverse da quelle esterne e la roccia sarà l’elemento distintivo del paesaggio. Tra piccole sale e gallerie, piccoli anfratti e stanze nascoste, ricche di stalattiti e stalagmiti di diversa forma e dimensione, si apprezzeranno l’atmosfera suggestiva degli ambienti ipogei con giochi sensoriali, che per alcuni istanti faranno sperimentare il buio totale e il silenzio immutabile della grotta, rotto solo dal gocciolio dell’acqua.

Durante l’esplorazione verranno illustrati i processi chimici, fisici e geologici che hanno portato alla formazione della cavità carsica: come si originano stalattiti e stalagmiti? E perché alcune di esse sembrano sfidare, con le loro bizzarre forme e direzioni, la forza di gravità? Si parlerà anche di biospeleologia, ossia la scienza che studia le forme di vita ipogee, vedremo alcuni di questi piccoli esseri viventi che popolano le grotte e vi spiegheremo le strategie evolutive che hanno adottato per sopravvivere in ambienti così estremi. Un’esperienza che mette alla prova facendo provare emozioni e sensazioni che solo le grotte sanno donare, riscoprendo e valorizzando i patrimoni del nostro paese.

Programma e caratteristiche tecniche dell’escursione
Durata: circa 2 ore.
Abbigliamento consigliato: per l’esplorazione delle grotte occorrono abiti comodi che rendano agevoli i movimenti,
l’ideale è una tuta da lavoro in un unico pezzo (come le tute da meccanico); in alternativa si possono usare tute da ginnastica,
pantaloni mimetici e felpe. Raccomandiamo vivamente di utilizzare abiti vecchi, poiché nella grotta vi sono tratti con presenza di fango. Portare anche pantaloni, maglie e scarpe da ricambio.

Sono obbligatori scarpe da trekking o in alternativa stivali da campagna.
Non sono ammesse scarpe a suola liscia in genere, scarpe aperte, scarpe da ginnastica o similari.
Consigliati guanti da ferramenta (facoltativi).
Portare una bottiglietta d’acqua e piccoli alimenti energetici (es. barrette di cereali o cioccolato, frutta secca, mandorle, ecc).
L’Associazione Pugliavventura fornirà caschetti e luci frontali, per poter vivere l’esperienza in tutta sicurezza.

Descrizione dell’itinerario
Si parte da un campo a seminativo e dopo aver superato un muretto a secco entreremo in grotta, da un ingesso sub-orizzontale.
L’ingresso è stretto e con sassi intorno per cui bisognerà gattonare. Una volta nella cavità vi saranno ambienti in cui si può stare comodamente in piedi e ambienti in cui bisognerà avanzare curvi o accovacciati. Il pavimento all’interno è irregolare ma comunque agevole, ma occorre comunque procedere lentamente e con attenzione.

Non si tratta di una grotta turistica, per cui non presenta all’interno rampe in cemento o pavimentazioni artificiali.
La temperatura interna è piacevole, è sufficiente dunque una semplice t-shirt sotto la felpa oppure un pile leggero.
La grotta in oggetto, al pari delle altre risorse naturali, è un patrimonio di inestimabile valore per la collettività, pertanto si richiede un atteggiamento rispettoso, evitando di danneggiare stalattiti e stalagmiti o di abbandonare rifiuti di qualsiasi tipo. Invitiamo ad attenersi scrupolosamente alle disposizioni degli accompagnatori, i quali saranno a vostra disposizione con consigli, chiarimenti e assistenza tecnica. Se ci si attiene a queste disposizioni essenziali, l’esperienza verrà vissuta in sicurezza e sarà divertente e molto emozionante.

All’escursione, aperta a tutti, sono invitati i soci di Pugliavventura, i soci Endas, i tutti coloro che desiderano conoscere le nostre attività associative.

L’INCONTRO, IL 24 GENNAIO ALLE 10,00 È PRESSO il parcheggio antistante Foro Boario, Noci (BA); GPS N 40.792319 E17.114379
Link Google Maps >> https://www.google.it/maps/@40.792321,17.1132847,219m/data=!3m1!1e3

PRENOTAZIONI AL 377.44 54 588.