Canyon Mania 3 a Massafra

0
50

Domenica 6 marzo si svolgerà la terza tappa della rassegna canyonmania, destinazione Massafra. Vanno dunque avanti le grandi Escursioni Emozionali di Pugliavventura con il Trekking tra le gravine di Massafra: l’appuntamento è alle ore 10.00, la durata circa tre ore per 6 chilometri di percorso. E ricordate che anche Fido può partecipare!


Il punto di incontro è in Via S.Agostino 15, nei pressi del Monastero (GPS: N 40.586560 E 17.107890); Google Maps: http://bit.ly/1RiljHb. Insieme con lo staff di Pugliavventura si potrà vivere un trekking all’insegna dell’esplorazione di una gravina esemplare, dalla natura selvaggia e un fascino senza tempo, come quella della Madonna della Scala: lunga 4 km, profonda 40 m circa e larga dai 30 ai 50 m.
Al suo interno, in un ambiente naturalistico ricco di grotte, aromi e mistero, sorge il Santuario della Madonna della Scala e oltre 200 nuclei abitativi dell’originario villaggio di epoca neolitica. Proprio per la ricca vegetazione spontanea che ricopre l’intero letto dell’antico fiume, la gravina è detta “Valle delle Rose”. Vi sono, infatti, molte varietà di piante, alcune molto rare e con proprietà officinali.
Il Santuario, accessibile tramite una maestosa scalinata di 125 gradini, fu costruito sopra una cappella più antica a partire dal 1729, e venne terminato ed aperto al culto nel 1737. Sull’altare maggiore è collocata l’icona della Madonna della Scala, bell’esempio di Odegitria alla greca.
La devozione verso la Madonna della Scala, patrona della città di Massafra, trae origine dalla leggenda del “Miracolo delle Cerve”.

Tra i vari siti rupestri più interessanti del villaggio vanno annoverate la grotta del Ciclope e la Farmacia del Mago Greguro, un complesso di dodici grotte con all’interno un centinaio di incavi uniformi. Secondo la tradizione, al loro interno erano conservate le erbe officinali manipolate dal leggendario mago Greguro e dalla figlia Margheritella, vissuti intorno all’anno Mille.
Sul sagrato del Santuario, è possibile inoltre ammirare la chiesa rupestre della Madonna della Buona Nuova.

Attraverso l’esplorazione dell’alveo di questo suggestivo Canyon si potrà avere l’opportunità di conoscere una splendida zona naturale dove godere un particolare trekking in un luogo coinvolgente, ammirando la gravina in tutta la sua maestosità.
Il territorio del Comune di Massafra, è caratterizzato dalla presenza di numerose gravine. Questa parte del territorio comunale degrada, da nord a sud, da una quota massima di circa 400 metri s.l.m. ad una quota minima di 50 metri in corrispondenza della strada statale; l’area rientra nell’arco ionico delle gravine e comprende le ultime propaggini delle Murge. La visita si svilupperà nella gravina Madonna della Scala e nella Gravina di San Marco.

Il contributo di partecipazione è di 12 euro a partecipante ed è comprensivo di:
► Guida Escursionistica Ambientale esperta a tua disposizione
► Visita alle gravine
► Caschetti di protezione omologati CE
► Servizio fotografico
► Assicurazione
► Didattica specifica ecologica/ambientale

Si raccomanda un abbigliamento idoneo (scarpe da trekking e indumenti sportivi ed eventuale k-way). E’ consigliato portare con se mini pranzo al sacco (o snack energetici) e almeno mezzo litro di acqua a testa.

http://www.pugliavventura.com/package/escursioni_in_gravina/

Ci vediamo nel selvaggio Canyon!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here