Benvenuti a CampiLatini

0
97

A Galatone, lungo la strada che conduce a Gallipoli, un tempo aperta campagna, una dopo l’altra come perle della stessa collana, sfilano le ville dell’eclettismo salentino: veri e propri capolavori di uno stile molto in voga sul finire dell’Ottocento. Colpiscono immediatamente per gli accesi colori degli intonaci e per le raffinate decorazioni in pietra leccese, intricatissimi ricami di impronta araba, così come allo stile moresco si ispirano molte delle architetture di queste ville. Villa Malerba, Villa Cataldo e Villa Fusaro sono solo alcune delle dimore che attestano la maestria degli scalpellini locali, come Nicola Stapane, detto il Billino.

Tra queste spicca la villa che la famiglia Ferrara ha trasformato nell’agri-residence CampiLatini, una vera oasi di verde, ricca di piante anche rare e a due passi dal mare.
Nato dal recupero dell’antica villa, il residence, senza stravolgere lo schema delle abitazioni tradizionali del territorio, gioca con gli spazi tra interno ed esterno grazie a grandi vetrate rivolte verso il giardino e l’invitante piscina. Ovunque, nella ricercata armonia, si avverte il tocco magico della Signora Marinella, architetto che ha vissuto tra Milano e la Costa Azzurra e che ora è, insieme alla figlia Francesca, la perfetta padrona di casa di CampiLatini, che ha reso una dimora fascinosa ma anche in grado di ospitare diverse tipologie di ospiti. Dalle coppie in cerca di intimità, alle famiglie con bambini, a chi come noi viaggia con il proprio cane. Grande cura è stata riservata agli arredi con mobili di gran pregio e anche ai bagni con vasca e doccia idromassaggio. Il cuore della casa è la sala colazioni, che d’estate si trasferisce sul lungo tavolo posto sotto il porticato di fronte alla piscina, imbandito con le prelibatezze preparate dalla Signora Marinella. E per rilassarsi? Tra la piscina e il rigoglioso giardino, confortevoli e candide sedute garantiscono pace e tranquillità a chi vuole godersi il sole lontano dalla confusione delle spiagge, comunque non lontane.

Diverse le possibilità di alloggio, dalla suite “Cornula”, composta da due camere matrimoniali, bagno con vasca idro-massaggio, cucina con vetrata e vista panoramica sulla campagna e la piscina. Agli appartamenti che sono forniti di ingresso autonomo, aria condizionata e comode verande attrezzate di sdraio e tavolini, come “Sita” e “Cerasa” in stile rustico ricavati da un’unica struttura molto ampia, forniti di camino e forno a legna. Da una seconda struttura sono stati ricavati quattro appartamenti, “Ulia”, “Mendula”, “Geusu”, “Sciciulla”, composti da una camera matrimoniale, un soggiorno con divano letto, un bagno con doccia idro-massaggio e angolo cottura attrezzato. Noi siamo stati ospiti della mini suite “Rusciulu”, una stanza matrimoniale arredata con mobili di antiquariato, bagno con vasca idro-massaggio e porta direttamente sulla piscina.

Da evidenziare l’ambiente informale e insieme elegante e l’accoglienza calorosa della famiglia Ferrara con Francesca sempre a disposizione per consigliare itinerari da visitare o per organizzare cene, gite in barca ed escursioni di ogni tipo. Un paradiso per chi come noi ama i quattro zampe dato che il nostro Arturo è stato accolto come se fosse uno dei cani di casa, che hanno a disposizione vere e proprie suites con grandi spazi all’aperto e la casa dei proprietari, come gli amatissimi pechinesi della Signora Marinella.

Agri-Residence CampiLatini

S.S. Salentina Gallipoli km 26, Galatone – Lecce
Info: +39 0833 862922; +39 349 8551800
www.campilatini.it – info@campilatini.it